Su Stentu a Vicenza per l'impresa, Pilo: "Vincere per staccare Iseo"

Ultima sfida del girone d’andata per il Su Stentu Sestu, che dopo la sconfitta interna contro la Bakery Piacenza nel turno infrasettimanale, vola a Vicenza con l’obiettivo di riassaporare quel successo che manca dallo scorso 13 novembre (67-62 sull’Argomm Iseo). Nonostante il ko di mercoledì – arrivato comunque per mano di una delle grandi favorite del girone – coach Sassaro ha registrato ulteriori progressi da parte dei suoi ragazzi, abili a rimanere in partita fin quasi al termine. Ora, però, è necessario concretizzare coi due punti le buone prestazioni dell’ultimo mese: «Contro Piacenza – dice Mirko Pilo, guardia del Su Stentu – abbiamo cercato di mettere in campo tanta determinazione, ma alla fine sono bastati pochi minuti di grande qualità dei nostri avversari per produrre lo strappo decisivo. A volte pecchiamo a causa della fatica, chi ci affronta lo sa e aspetta il momento giusto per affondare il colpo. Nonostante tutto il morale della squadra continua a essere buono. Sappiamo che contro le avversarie di prima fascia è difficile vincere, l’importante però è evitare l’assuefazione alle sconfitte».

La Tramarossa Vicenza attende i Pirates forte di 10 punti in classifica, che attualmente le valgono l’undicesima piazza. Fino a ora i ragazzi allenati da Sandro Orlando hanno battuto San Vendemiano, Scandiano, Iseo, Padova e Costa Volpino, mentre nell’ultimo turno hanno ceduto il passo a Crema (62-53 il finale). Il top scorer dei vicentini è il playmaker (ex Verona e Agrigento) Daniele Demartini, fin’ora a segno con 13.6 punti di media. Alle sue spalle, a quota 11, il giovane Federico Vai, mentre sotto le plance spiccano le 8.9 carambole a partita conquistate dal pivot Luca Ianes, secondo miglior rimbalzista del girone alle spalle di Bozzetto. «Quella di Vicenza sarà una partita difficile – aggiunge Pilo – ma abbiamo necessità di vincere per staccare Iseo. La Tramarossa è una squadra veloce e di buon impatto fisico. Dovremo stare attenti in particolare a Demartini, perno principale della squadra».

Qualche acciacco alla schiena non ha impedito a Pilo di realizzare 16 punti contro la Bakery: l’esterno sassarese sta producendo una delle sue migliori stagioni da tanti anni a questa parte: «Rispetto al passato – prosegue – ho la licenza di prendere qualche tiro in più. Sto cercando di fare del mio meglio, prendendomi responsabilità sia dall’arco che in penetrazione».

Palla a due domenica 8 gennaio alle 15.30 al Palasport di via Goldoni 32 a Vicenza. Gli arbitri designati sono Antonio Massafra di Firenze e Alessio Chiarugi di Pontedera (PI).

Commenta
(Visited 47 times, 1 visits today)

About The Author