Super Wayns e la Pallacanestro Varese espugna Minsk

Ottimo successo (il terzo consecutivo tra Italia ed Europa) per la Pallacanestro Openjobmetis Varese che espugna il parquet del Tsmoki Minsk con il risultato di 89 a 84 in occasione prima giornata di ritorno del girone V del Round 32 di FIBA Europe Cup.

Dopo un inizio dominato dall’equilibrio (canestri biancorossi di Varanauskas, Davies, Wayns e Kangur), i padroni di casa iniziano a prendere il sopravvento con Kudrautsau e Stutz che portano i loro sul momentaneo 14-9. Il timeout di Moretti porta buoni risultati, soprattutto in difesa, anche se al 10′ è ancora Minsk a comandare i giochi: 18-15.
Hilliard allunga per i suoi in apertura di secondo periodo con una precisa tripla dall’angolo, bissata subito dopo da Ulyanko. Wayns ci mette una pezza, ma Minsk torna a correre toccando il momentaneo +10 (28-28 al 13′). Gli 8 punti consecutivi del “solito” Wayns riportano in gioco la Openjobmetis (30-26) che poco dopo ritrova il nuovo vantaggio (33-34) con Varanauskas e Kangur tenuto fino al 38-39 del 20′.

Al rientro dall’intervallo, Minsk tenta subito la fuga portandosi sul +9 (50-41). Moretti richiama i suoi all’ordine che si sbloccano con Ferrero (5 punti di fila) e rientrano sul -6 (58-52). L’ennesima bomba del 21 biancorosso vale il -3 (58-55) anche se dalla parte di Minsk sale in cattedra Gray che colpisce a ripetizione la Openjobmetis fino al 70-58 del 30′.
Sulla scia dell’entusiasmo, i padroni di casa cominciano alla grande anche gli ultimi dieci minuti del match anche se Varese è brava a rispondere dalla distanza arrivando sul -7 (74-67). La risposta di Minsk non si fa attendere, ma la tripla di Kuksiks e il gioco da 3 di Wayns riportano Varese nuovamente sotto (79-75) a 3′ dal termine. A 2′ dalla sirena arriva il pareggio (80-80) di Davies e dopo un’ottima difesa anche il sorpasso (80-82) firmato Maalik Wayns. Gray impatta dalla lunetta, ma la Openjobmetis chiude le vie della propria area e diventa implacabile in attacco con Varanauskas e Davies che al 40′ timbrano l’89-84 finale.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author