Sutor Montegranaro ko contro Giulianova. Di Angilla: "Momento particolare della stagione"

Fallisce ancora l’appuntamento con i due punti la Premiata che cade in casa per mano di ragazzi di coach Ciocca dopo una gara tirata fino all’ultimo come spesso successo quest’anno alla Bombonera. L’obiettivo per la Sutor era anche quello di resettare la mente dopo la brutta sconfitta di Faenza e l’avversario che si presentava sul parquet del palas veregrense era appunto il Giulianova Basket 85 che, in settimana, aveva integrato il roster con l’arrivo di Genovese che si è poi rivelato quanto mai decisivo nell’economia del match. All’andata i ragazzi di coach Ciarpella giocarono una delle migliori prestazioni lontano dalle mura amiche, con i primi tre quarti molto positivi prima di subire l’inevitabile ma inutile rimonta abruzzese nell’ultimo periodo.

Bisognava vincere e convincere quindi per tornare a riprendere il rullino di marcia ma anche stavolta la Premiata non è riuscita a tenere la giusta intensità e concentrazione per tutti i 40 minuti cedendo così il passo ad un Giulianova più cinico.

[…]

Al termine della gara in sala stampa per la Sutor Basket Montegranaro è intervenuto il capitano Riccardo di Angilla:
“Purtroppo, questo è un momento particolare della stagione dove non riusciamo a raggiungere dei risultati – dichiara Di Angilla – non siamo capaci di tenere il campo per quaranta minuti fatti di intensità e in un campionato così non ci si può permettere nessun tipo di calo. Contro Giulianova abbiamo subito un parziale negativo di 10 punti in cinque minuti, poi per rientrare è stata difficile e di conseguenza quando te la giochi punto a punto può capitare che non ti porti la vittoria a casa. Ora è il momento di essere più cattivi sin dall’inizio perché è l’unico modo per tornare a vincere. Tutte le partite da ora in poi saranno delle finali per noi e dovremo affrontarle nella maniera più feroce possibile, quindi che sia mercoledì a Piacenza o tra sette giorni a Senigallia dobbiamo assolutamente tornare a casa con due punti perché oltre a mancarci come il pane sarebbero di vitale importanza per accrescere la fiducia del gruppo”.

SUTOR PREMIATA MONTEGRANARO – GIULIANOVA BASKET 85 73-77

Parziali: 18-17, 13-24, 27-15, 15-21.
Progressivi: 18-17, 31-41, 58-56, 73-77.

SUTOR PREMIATA MONTEGRANARO

Lupetti 6, Ragusa, Villa 14, Di Angilla 2, Jovovic 7, Ciarpella F. 2, Caverni 13, Polonara 4 , Rovatti 8, Panzieri 17,Lucangeli n.e.,Palmieri n.e.
All. Ciarpella

GIULIANOVA BASKET 85

Hidalgo 18, Piccone 12, Chiti 9, Markus, Piccoli n.e., Balic 7, Fall 6, Sebastianelli n.e., Gobbato 3, Genovese 22
All. Ciocca

Fonte: Ufficio Stampa Sutor Premiata Montegranaro

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.