Tabellini e commenti Trivero Basket

BASKET ROSMINI DOMODOSSOLA – A. DIL. TRIVERO BASKET 34 – 80
(11-20; 22-32; 30-52; 34-80)
Sabato 22 novembre affrontiamo la trasferta più lunga del campionato che ci porta fino a Domodossola. La scorsa stagione giocammo la miglior partita in casa vincendo di 40 punti mentre, al ritorno, la peggiore, con la sconfitta di un punto sulla sirena. Nel primo quarto l’intensità dell’avversario e il nostro ritmo blando non ci permettono di conseguire un vantaggio rassicurante.
Nel secondo quarto, che terminerà 12 – 11 per noi, facciamo ancora fatica, proviamo diverse soluzioni ma il risultato non cambia; si va alla pausa lunga sul 32 – 22 in nostro favore.
Il terzo quarto inizia nel peggiore dei modi in quanto gli avversari si avvicinano subito sul 26 – 32. Coach Curreli predica maggior decisione e aggressività, soprattutto in difesa, ottenendo la svolta del match grazie alla panchina che riesce a bloccare l’attacco avversario rilanciando il nostro e confezionando per il parziale decisivo di 20 – 4. Domodossola inizia ad avvertire la stanchezza ed è finalmente Trivero a controllare il ritmo. Quando mancano poco più di tre minuti al termine dell’incontro gli ospiti allungano ancora portando il punteggio sul + 46 finale. Sabato 29 si giocherà nuovamente in trasferta contro College Novara.

Basket Rosmini Domodossola: Brocca 1, Guglielminazzi 2, Gerardini 2, Camerlengo, Cerutti, Pirazzi, Guaglio 10, Bernardi 4, Lenzi, Cuzzolin 15, Margaroli,
Allenatore: Petricca F.
Acc.: Guaglio L.

A. Dil. Trivero Basket: Festa 22, Machetto 3, Kannathasan 6, Lasciandare 20, Lazzarotto 2, Mostini 12, Oliveti 2, Mohamed Abdì 4, Morichini, Innocenti 9
Allenatore: Curreli R.

 

TRIVERO BASKET – ALFIERI 43 – 47 (10-13; 7-12; 14-15; 12-7)
TRIVERO: Gallina 2, Bricarello 4, Agliotti 9, Milan 11, Foglia 1, Gamatel, Guiglia 2, Russo 4, Russo, Bigliocca 5, Cecchini 5. Allenatore Cerri.
ALFIERI: Armentano, Di Stasi 6, Merlo L. 18, Rondinone 2, Merlo A. 5, Mariani 5, Guadagni P. 2,Guadagni G., Casetta 2, Fosci 2, Romano 5.

 

MONTEMILIUS AOSTA – TRIVERO BASKET 57 – 45 (18-10 32-28 44-35)

Seconda trasferta di fila per Trivero e altra sconfitta per gli Under 17 rossoblù. Giocare ad Aosta non è mai facile, ci si trova sempre davanti squadre fisicamente grosse e tecnicamente preparate. L’approccio dei triveresi non è dei migliori e ci va tutto il primo quarto per entrare in partita. Aosta tenta la fuga, ma Trivero rientra e chiude i primi due quarti sotto di soli quattro punti. Al rientro dagli spogliatoi l’atteggiamento dei rossoblù sembra buono, si vedono ottime giocate in attacco, ma la difesa fa ancora fatica, nonostante l’impegno del quintetto di coach Di Biase. Aosta trova due canestri da oltre l’arco dei 6,75 e piazza l’allungo definitivo. I triveresi si abbattono e non trovano più la forza di carattere per rientrare in partita e tornano a giocare in maniera arruffata, con poco ordine e convinzione. Se si vuole cambiare passo bisognerà allenarsi molto e mutare atteggiamento, a partire dal derby di settimana prossima in casa con Ponderano. Palla adue alle 15,30 al Palasport di Ponzone.

Trivero: Barberis 2, Lorenzini 2, Bertoldo 5, De Lillo 2, Furlan 6, Bevilacqua 8, Sasso 7, Griffa, Fila Robattino 5, Scaglia 1, Camatel 7. Allenatori Di Biase/Agliotti

Montemilius Aosta: Mazzotti 2, Lame 4, Mazzoleni 20, Giannattasio, Alex Vaudan 9, Mosconi 10, Andrea Vinci 2, Menegolo 6, Cossard 1, Mattia Vaudan, Lotto 3, Casarotto. Coach: Pronesti

 

TRIVERO BASKET – NOVARA BASKET 42 – 66 (14-16 28-34 36-49)
Ancora un buon match per gli Under 15 di coach D’Angella, ma la vittoria tarda ancora ad arrivare. L’inizio partita è tutto di marca rossoblù grazie ai canestri di Zaltron e De Lillo, poi Novara si sveglia e trova il recupero con Gandini a guidare la truppa biancorossa. Il secondo quarto è ancora molto equilibrato, e solo a causa di alcune disattenzioni difensive si va al riposo con gli ospiti avanti di sei punti. Nel terzo periodo Trivero non trova più continuità in attacco ed i canestri di Ascone e Gandini contribuiscono al break decisivo in favore dei ragazzi di coach Ferrarese. L’assenza di Artuso e l’infortunio di Zuccadelli accorciano decisamente le rotazioni dei rossoblù che non riescono più a rientrare. Un peccato, ma molti passi in avanti sono stati fatti in queste prime giornate di campionato che torneranno utili nelle partite che verranno. Prossimo appuntamento in casa contro la capolista Trecate, sabato prossimo alle 17.30

Trivero : Fagnola, Zucchadelli, Guala, De Lillo 10, Zaltron 24, Rachiq 2, Machetto 3, Chiarelli, Tognatti 3. Allenatore: D’Angella

Novara : Baj, Vergagni, G. Santero 5, Gandini 22, Puricelli 3, Ascone 10, Riva 6, Di Benedetto 4, Hong 2, Barbera 2, De Vecchi 10, Galuppini 2. All.re Ferrarese

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author