Taranto, Chiacig suona la carica: "Contro Giulianova è la sfida più importante dell'anno"

Una partita, una serie, che vale la stagione. Si gioca tutto in una settimana la Pu.Ma. Trading Taranto. Ancora poche ore e sarà la prima palla a due dei playout che vedranno il Cus Jonico sfidare l’Etomilu Giulianova ed il fattore campo con in palio la salvezza, sarebbe l’ennesima, la quarta di fila, nel campionato di Serie B. Si gioca al meglio delle tre partite, per questo gara 1 al PalaCastrum è già fondamentale per indirizzare quel che sarà poi la seconda partita, giovedì prossimo al PalaMazzola (già annunciato l’ingresso gratuito).

Ne sono consci in casa rossoblu dove si è vissuta una settimana di assoluta concentrazione agli ordini di coach Putignano, tutti convinti di poter scalare l’ennesima montagna di una stagione che piena di difficoltà ha costretto un gruppo di ragazzi giovani a crescere in fretta.

Di vigilie, di partite, di serie come queste, anche con in palio qualcosa di più importante, ne ha vissute a iosa Roberto Chiacig. Sarà lui il punto di riferimento della squadra, non solo dal punto di vista tecnico e tattico. «Siamo arrivati al dunque, è la sfida più importante dell’anno – dice senza mezzi termini ‘Ghiaccio’ – è una serie corta, quindi già la partita di domenica sarà fondamentale vincerla. Giulianova è una squadra tosta, bisogna stare attenti ma credo che giocando con la testa e con intensità potremmo portarla a casa questa salvezza». Il pivot cussino alla domanda sulla sua condizione fisica: «Sto bene, ho recuperato dall’infortunio, sono sicuro di poter dare il mio contributo ma è importante che tutti i ragazzi facciano la loro parte, solo stando concentrati e convinti possiamo portare a casa il risultato».

Etomilu Giulianova, beffata nella corsa salvezza all’ultima di regular season da Venafro, pericolosa tra le mura amiche, con 9 delle 11 vittorie conquistate al PalaCastrum dove sono cadute squadre di prima fascia, come Pescara e Matera. Uno a uno il bilancio dei confronti diretti in stagione dove è stato rispettato il fattore campo. Un cambio significativo nel roster a disposizione di coach Francani nel corso della stagione che ha visto il lungo Bartolozzi, ex Bisceglie, prendere il posto dell’ex Cus Jonico De Paoli in un quintetto di primordine con Colonnelli, Gallerini, e ancora Ricci e De Angelis.

Appuntamento con la palla a due, domenica alle ore 18:00, sul parquet del PalaCastrum di Giulianova; arbitrano i sigg. Daniele Valleriani e Mirko Picchi di Ferentino

Commenta
(Visited 41 times, 1 visits today)

About The Author