Taranto, presentato "Jaye" Crockett

Si è svolta ieri, a partire dalle ore 17.00, presso la sala stampa Cacco Benvenuti del Pala Conad, la consueta conferenza stampa pre-gara. E’ stata presentata la partita contro la Remer Treviglio, valida per la ventunesima giornata della Serie A2 Citroën girone Ovest. Ha risposto alle domande dei giornalisti presenti il coach della Pallacanestro Trapani Ugo Ducarello. Inoltre, introdotto dal general manager Nicolò Basciano, è stato presentato il nuovo acquisto granata Jeffrey “Jaye” Crockett che, per la sua nuova esperienza sportiva, ha scelto ha scelto di giocare con la maglia numero 30.

Nicolò Basciano: «Siamo molto felici di avere con noi “Jaye” poiché era il nostro primo obbiettivo, è un giocatore che abbiamo fortemente voluto ed il suo arrivo è il segnale che la nostra società tiene molto al raggiungimento dell’obbiettivo dei play-off. Per quanto riguarda Scott, il contratto del giocatore è ancora in vigore e, non avendo ancora chiarissimi i tempi di recupero, comincerà a fare la riabilitazione con noi».

Jeffrey Crockett: «Sono davvero felice di essere qui. Prima di arrivare ho parlato col coach e quello che mi ha chiesto è stato: giocare con energia e lavorare con e per il gruppo. Non conosco il modo di giocare di Trapani ma sono certo che imparerò presto a conoscere i giochi ed i miei compagni, sono carico ed a completa disposizione del coach».

Ugo Ducarello: «Vorrei ringraziare di cuore il presidente per l’ulteriore sforzo economico che ha sostenuto e Nicolò per il lavoro svolto in queste settimane, anche in considerazione del fatto che il mercato dei giocatori disponibili era molto povero. Da quando abbiamo saputo che Jeffrey poteva liberarsi, il nostro interesse è caduto solo su di lui anche e soprattutto perché sapevo che era un ragazzo pulito, positivo ed allegro; da un lato ci dispiace tantissimo per l’infortunio di Scott ma, dall’atro, siamo molto felici dell’arrivo di Jaye. Rispetto a Scott è un giocatore più interno e sarà il campo a stabilire se potrà essere la spalla ideale di Renzi; è un ragazzo di grande energia, un giocatore da campo aperto a cui piace molto schiacciare, è bravo fronte a canestro e sono sicuro che darà il suo prezioso contributo alla nostra causa. Per la partita contro Treviglio mi aspetto da lui che giochi con aggressività ed intensità, è arrivato da meno di due giorni e quindi dovremo essere bravi ad inserirlo nel momento giusto. L’obiettivo dei playoff l’ho sempre avuto, continuo a sostenere che il nostro roster è di assoluto valore ed è giusto puntare ad obiettivi chiari ed ambiziosi. Treviglio è una squadra in grande salute che ha conquistato 8 vittorie nelle ultime nove partite e che ha in Tommaso Marino il proprio faro. Tutti, però, nonostante siano molto giovani, sono perfettamente inseriti nel sistema; corrono tanto ed hanno dei punti di riferimento chiari e precisi. Per noi sarà fondamentale il lavoro di transizione difensiva. Abbiamo affrontato una buona settimana di lavoro, i ragazzi erano molto concentrati e si sono allenati bene. Avere subito 3 sconfitte consecutive in casa non deve condizionarci, più ne parliamo più creiamo il problema. Personalmente sono convinto che riusciremo a trarre energia positiva dal nostro pubblico. Siamo nella seconda fase di campionato e tutti i punti, da oggi in poi, diventano pesantissimi; noi non vogliamo fare più passi falsi, soprattutto in casa».

Commenta
(Visited 86 times, 1 visits today)

About The Author