Taranto, Veccari: "Ci manca qualcosa per fare il salto di qualità"

Tre partite in una settimana per avvicinarsi al giro di boa della stagione. La Pu.Ma. Trading Taranto vuole cominciare al meglio il tour de force a cavallo dell’Immacolata iniziando con il ritorno al successo domani, sabato 2 dicembre, quando alle 18 scenderà al Palafiom la Silac Manfredonia per la 12sima giornata del campionato di serie C Silver.
Il Cus Jonico è reduce da due sconfitte consecutive ma arrivate contro due formazioni di alta classifica, Monopoli e Ceglie, rispettivamente seconda e terza forza del torneo. Di certo sulla carta l’SSD Angel Manfredonia è avversario più alla portata della squadra di coach Calore (8 punti contro i 6 dei dauni in classifica) a patto che l’intensità fatta vedere a tratti nelle ultime giornate venga riproposta con maggiore continuità.
A fotografare la partita Pierluigi Veccari: “Sicuramente è una partita molto importante, fondamentale per riscattarci da questa scia di partite perse. Non ci manca nulla per portarcela a casa, e daremo tutto per regalare una seconda vittoria in casa al pubblico del Palafiom”. Forte dell’esperienza da rookie in B lo scorso anno il giovane talento rossoblu sta crescendo come dimostrano le sue medie in doppia cifra: “Quest’anno mi sto sentendo molto in forma dal punto di vista fisico e atletico e anche mentale. Alla squadra manca ancora totalmente la compattezza e l’aiutarsi nei momenti di difficoltà, ma ci stiamo lavorando, e secondo me questo obiettivo non è poi così lontano”.
Manfredonia sabato, poi a Ostuni il 7 dicembre e il 9 già in campo, di nuovo al Palafiom, contro la Lupa Lecce. Questo l’inizio di dicembre dei rossoblu che vogliono tornare a muovere la classifica e soprattutto “riabbracciare” la vittoria tra le mura amiche.
Anche la Silac Manfredonia è reduce da due sconfitte consecutive giunte entrambe nel finale contro Lecce e Altamura. Particolarmente “movimentata” quest’ultima partita che ha visto piovere diverse squalifiche da parte del giudice sportivo. Sicura l’assenza di Fabio Carbone (ben 5 turni) resta in dubbio la messa a referto di Vuovolo e capitan Gramazio, entrambi fermati per un turno. La squadra di coach Gianpio Ciociola resta comunque temibile, a cominciare dal play Fabio Sansone, e dall’altro esterno, appunto Gramazio e l’esperto Nicola Padalino. Sul fronte stranieri troviamo l’italo-argentino Pedro Ignacio Rubbera, il pivot di origine polacca Michal Bialkowski e il lituano Donatas Jonikas, ex Monteroni.
Appuntamento per tifosi e appassionati di pallacanestro con la palla a due alle ore 18 di sabato al Palafiom in via Golfo di Taranto con ingresso gratuito. Arbitri del match: Mattia Sancilio di Brindisi e Francesco De Carlo di Lequile (LE).
MEDIA – Aggiornamenti in tempo reale con il play by play sul sito www.fip.it/puglia/ all’indirizzo http://fip-web.azurewebsites.net/CompetitionMatches.aspx?ID=189&rg=PU e sulla pagina Facebook Cus Jonico Basket Taranto

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author