Tarros Spezia-Alcione Rapallo 94-53, dominio degli spezzini

Affermazione perentoria al PalaSprint per la Tarros che si impone nettamente contro il fanalino di cosa Athletic Club Alcione. Posizione di classifica che, come anticipato, non doveva indurre a sottovalutare l’impegno visto che la formazione di Rapallo, pur essendo ancora a quota zero punti, aveva dato filo da torcere a molte squadre. I bianconeri non commettono l’errore di un approccio sbagliato alla partita e guadagnano progressivamente terreno sino a chiudere con un gap molto considerevole, di oltre 40 punti.

“Volevo che finissimo l’anno con una vittoria per non andare alla pausa con il peso, soprattutto psicologico, di una sconfitta. I ragazzi hanno mostrato il giusto atteggiamento ed il risultato non è mai stato a rischio”, commenta Presidente Danilo Caluri.

Gli fa eco coach Andrea Padovan, nel sottolineare l’importanza di aver evitato un passo falso: “Ora ci sono tre settimane di stop, era davvero fondamentale non chiudere con una sconfitta. Con questa vittoria apriamo nel migliore dei modi anche il girone di ritorno, quello decisivo. I ragazzi hanno mostrato maturità e determinazione. Credo che i passi in avanti fatti nel corso del girone di andata siano considerevoli; sappiamo che c’è ancora molto da lavorare, ma il nostro progetto va costruito passo dopo passo”.

Ora un lungo stop, utile per recuperare energie e condizione. La Tarros tornerà sul parquet il 7 gennaio: trasferta a Vado per la seconda giornata di ritorno.

Tabellino

Spezia Basket Club Tarros – Athletic Club Alcione: 94-53

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Spezia Basket Club Tarros

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author