Techmania Battipaglia - Umana Venezia, pregara

da sito ufficiale Reyer Venezia:

Le oro granata, reduci dal doppio insuccesso della scorsa settimana in coppa e campionato, voleranno in terra campana per affrontare la Techmania Battipaglia.
Riuscire a violare il Pala Zauli rappresenterebbe un’impresa notevolissima per le lagunari visto che, Schio e Ragusa escluse, tutte le avversarie incontrate sul parquet amico hanno dovuto cedere le armi, compresa la “rivelazione” San Martino di Lupari, frastornate dal calorosissimo pubblico e dalla trance agonistica in cui puntualmente cadono le giocatrici di casa.
Dopo la “doccia fredda” nel derby disputato durante l’Opening Day, la Techmania ha saputo riscattarsi ampiamente portando a casa punti preziosi anche nelle gare in trasferta ed imponendosi sui campi di Vigarano e Parma. Nell’ultima giornata, Cagliari ha avuto la meglio grazie ad una prestazione “mostruosa” di Liston che, dalla lunga distanza, ha messo a segno un eloquente 6/8 con cui ha schiantato la strenua resistenza delle campane. Queste ultime, con 10 punti, occupano comunque il sesto posto nella classifica generale.
Da evidenziare, inoltre, la comunione di intenti tra Venezia e Battipaglia, entrambe impegnate nella massima valorizzazione delle proprie atlete del settore giovanile. Orazzo, Bonasia e Ramo’, i tre gioiellini della Piana del Sele, sono state infatti compagne di squadra delle nostre Under 20 nella “cavalcata” ai recenti Europei conclusasi con la conquista del bronzo .
Le altre giovani aggregate alla prima squadra, disputano a loro volta il Campionato in A3 con ottimi risultati guadagnando giornata dopo giornata esperienza e minutaggio.
Persa strada facendo la capitana Elena Riccardi, il Presidente Rossini ha puntato sul talento cristallino di Kourtney Treffers, confermatissima ventenne olandese con passaporto italiano, che nella stagione in corso lo sta ripagando con quasi 11 punti e 8 rimbalzi a partita.
Il mercato estivo ha portato in casa Battipaglia prima Jewel Tunstull, centro di 190 centimetri originaria di Brooklyn, proveniente dalla formazione universitaria del Northeasteam, inserita lo scorso anno nel miglior quintetto difensivo ma che sa farsi valere anche in attacco e quella Brookue Christia Williams che sta dimostrando di essere una delle migliori “strangers” approdate quest’anno sul suolo italico.
Miglior realizzatrice del campionato con 20 punti di media, è infatti entrata prepotentemente nelle Top Ten della stagione anche nei rimbalzi, nelle palle recuperate, negli assist e nei falli subiti dimostrando l’occhio “lungo” di chi l’ha fortemente voluta dal Friburgo, club nel quale ha vinto una Coppa di Germania e nel quale ha disputato due ottime stagioni dopo gli anni trascorsi con le Wagga Blaze in Australia.
La giovane Marzia Tagliavento, ala brindisina dal tiro mortifero e Ngo Ndjock, quest’ultima in grande evidenza nelle ultime gare, completano il roster messo a disposizione di Massimo Riga, indimenticato coach a Venezia che guidò nel 2008 le lagunari alla conquista della Coppa Italia di A1.
Come giustamente riporta uno dei “motti” cari ad Andrea Liberalotto, “vincere non è né un diritto né un dovere…è una conquista!” e con questo spirito le veneziane dovranno scendere in campo, dimenticando quanto di positivo e non è stato sinora compiuto e, soprattutto, dimostrando di saper gettare il cuore oltre la barricata.

(s.v.)


Anticipo di campionato con la Reyer Venezia

Coach Riga: “Servirà una grande prestazione”

Al 25 di Natale manca ancora qualche settimana, ma intanto la Techmania Battipaglia vuole provare a farsi già il primo regalo. Uno di quelli che quando li scartocci resti a bocca aperta.

E l’augurio in casa PB63Lady è che all’interno ci siano due punti, quelli che saranno in palio sabato sera alle ore 20:30 al Pala Zauli contro l’Umana Reyer Venezia nell’anticipo della 12° giornata. Dopo la vittoria contro San Martino, nel mezzo il ko di Cagliari, la squadra di coach Riga vuole ora tentare l’impresa contro una delle big dell’A1, una di quelle serate che possono diventare indimenticabili. Servirò, però, una prestazione perfetta, una prestazione molto simile a quella disputata con…: “San Martino di Lupari due settimane fa. E quindi tanta sostanza, ritmi alti e mai abbattersi nei momenti complicati – questo il vademecum dell’ex Massimo Riga -. Perché contro Venezia non sarà affatto facile, affronteremo una delle migliori realtà del nostro panorama. Un roster ricco di qualità, dalle italiane alle straniere che tra l’altro abbiamo già avuto modo di conoscere durante il ritiro pre-campionato. Oramai siamo ad un passo dalla fine dell’anno, l’intento è quello di provare a conquistare più punti possibili”.

Un duello in campo che si preannuncia avvincente, ma anche uno speciale in panchina. Da una parte coach Riga e dall’altra coach Liberalotto che solo pochi anni fa era l’assistente dell’attuale tecnico della Techmania: “Di fatto, dopo la sfida di due anni fa con l’under 19, questa sarà la prima volta che ci affronteremo da avversari con una prima squadra – chiosa il tecnico battipagliese -. Sarà sicuramente piacevole, così come lo sono stati quegli anni vissuti alla Reyer. Perché solo chi è stato all’interno può capire cosa significhi lavorare in questo club, poi i ricordi della vittoria della Coppa e della Supercoppa e la finale Scudetto resteranno indelebili nella mia mente e non solo”.

La palla a due si avvicina ed il Pala Zauli è pronto per riempirsi, ma ovviamente non mancheranno la diretta streaming sul sito della Lega e la diretta radiofonica su Radio Castelluccio. 

Intanto è ufficiale la convocazione di Lucrezia Costa e Giara Diouf nella Nazionale Under 18 che, dal 27 al 30 dicembre, si radunerà a Biella. 

Responsabile Comunicazione

Enrico Vitolo

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author