Techmania Battipaglia, coach Riga in vista delle prime amichevoli: “Voglio mentalità ed intensità”

Si inizia a far sul serio. Dopo i test ed i primi carichi di lavoro, è il momento anche delle prime amichevoli. Quelle che vedranno protagoniste la Convergenze Battipaglia nelle giornate di venerdì, sabato, domenica e lunedì.

Prima la sfida con l’Umana Venezia di domani alle ore 18:00, poi il Torneo di Malè con le orogranata, Geas S. San Giovanni e Pall. Vigarano, ed infine la sfida di inizio settimana con Bolzano: “Saranno match utilissimi per comprendere a che punto siamo sotto l’aspetto tecnico e tattico, ma allo stesso tempo rappresenteranno anche una verifica per la mentalità e l’intensità di tutto il gruppoil pensiero di coach Riga alla vigilia del primo incontro -. Per il terzo anno il battesimo stagionale avverrà contro una squadra di prestigio e di spessore come la Reyer, a noi mancherà ancora Gray ma dovremo cercare di giocare su grandi ritmi senza forzare però troppo. In questo momento non contano quanti minuti fai ma conta la qualità che ci metti, pensando quindi a migliorarsi sia in difesa che in attacco”.

Consci, comunque, del duro lavoro che la squadra sta svolgendo da ormai dieci giorni: “A Malè stiamo dando continuità a tutto quello che abbiamo svolto nei giorni intensi di Battipaglia, senza dimenticare la pre-preparazione svolta dalla squadra durante l’estate grazie al lavoro del preparatore Santarcangelo. Ed ecco perché, fatta eccezione per qualche giovanissima non abituata ancora a determinati carichi, la squadra sta già abbastanza bene”.

Lavoro differenziato, infatti, per Sapienza, Diop e Rauti che salteranno anche il test di domani contro Venezia.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author