Teramo Basket, Di Eusanio: "Siamo una squadra giovane e con potenziale"

Archiviata la sconfitta contro Senigallia il Teramo Basket 1960 si prepara per il match di domenica 22 ottobre, ore 18, contro il Porto Sant’Elpidio al PalaScapriano. Sarà fondamentale tornare a vincere e ripartire soprattutto dagli ultimi minuti giocati al PalaPanzini, quando i biancorossi hanno recuperato 18 lunghezze di svantaggio, salvo poi pagare dazio per il grande sforzo compiuto. Fondamentale ancora di più sarà partire aggressivi sin dal primo minuto ed imporre il proprio ritmo alla partita, cosa che è mancata nel match perso in terra marchigiana. Dello stesso avviso è Davide Di Eusanio, uno dei giovani teramani doc che compongono il roster di coach Piero Bianchi, al quale abbiamo fatto alcune domande per carpire le sue riflessioni in vista della partita contro Porto Sant’Elpidio.

Davide quali sono le tue impressioni sulla sconfitta contro Senigallia?

C’è tanto rammarico, purtroppo non siamo riusciti a ripetere la grande prestazione contro Recanati. È stata una partita negativa per quanto riguarda le percentuali offensive con i nostri migliori realizzatori che sono incappati nella classica giornata no. Non abbiamo sottovalutato l’avversario, vista anche la pesante batosta che avevamo subìto nel precampionato, ma abbiamo sbagliato l’approccio. Non siamo stati aggressivi e ci siamo abituati al loro ritmo, abbiamo avuto quello scatto d’orgoglio nell’ultimo quarto che però non è bastato. Dobbiamo sicuramente ripartire da quegli ultimi quattro minuti e dall’intensità che abbiamo messo in quel frangente di partita“.

Che ruolo può recitare il Teramo in questo campionato?

Dipende tutto da noi, siamo una squadra giovane che può e deve ambire a stare nelle zone alte della classifica. Dopo la partita contro Recanati dobbiamo prendere consapevolezza del nostro potenziale ed essere costanti nel duro lavoro che svolgiamo quotidianamente“.

Prossimo avversario, un’altra formazione marchigiana, Porto Sant’Elpidio. Una tua analisi a riguardo.

È una squadra che abbiamo già affrontato nel precampionato e che non dobbiamo assolutamente prendere sotto gamba. Nel complesso sono forti ed hanno individualità molto buone. Dipenderà ovviamente tutto da noi, se entriamo con la giusta cattiveria agonistica porteremo a casa la vittoria“.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa TERAMO BASKET 1960 SSD ARL

Commenta
(Visited 50 times, 1 visits today)

About The Author