Teramo, coach Bianchi: "Scauri è molto forte sugli esterni, dovranno correre poco"

Dopo il debutto con Palestrina, la Meta Teramo è attesa dalla prima trasferta della stagione. I biancorossi di Piero Bianchi saranno impegnati sul parquet laziale di Scauri, formazione che nel primo turno ha liquidato Viterbo con uno scarto di 27 punti.
Dopo gli applausi di domenica scorsa, nonostante la sconfitta, Gaeta e compagni sono chiamati a dimostrare quanto di buono fatto vedere all’esordio. La squadra si è preparata al meglio per la prima esterna del nuovo campionato di Serie B, nonostante ancora qualche giocatore non è al meglio della condizione, come sottolinea coach Bianchi:
“Tomasello e Salamina non sono ancora al 100% – commenta l’allenatore biancorosso – Papa, mercoledì ha preso un brutto colpo in allenamento, ma questo non ci ha impedito di lavorare sodo.
Scauri ha il suo punto di forza negli esterni, gli argentini Richotti e Boffelli e l’ex Matera Mastrangelo, e fa del ritmo alto e del gioco in transizione il suo marchio di fabbrica. Sarà importante farli correre poco e pensare molto”.

La sfida con Scauri si giocherà (Domenica 8 Ottobre) nel Palazzetto dello Sport di Via Colombo, con inizio alle ore 18:00.
A dirigere la gara è stata chiamata la coppia romana Stefano Barillari e Dario Di Gennaro.

Commenta
(Visited 25 times, 1 visits today)

About The Author