Teramo, Lazar Kekovic: "Siamo in fiducia e con Chieti possiamo giocarcela ad armi pari"

Smaltiti i meritati festeggiamenti per la grande vittoria ottenuta contro Civitanova, l’Adriatica Press Teramo è tornata a lavorare sodo in palestra in vista del prossimo match che vedrà i biancorossi di scena al Pala Tricalle, domenica con palla a due alle ore 18:00, nel derby contro la Teate Basket Chieti.

I cugini teatini sono in questo momento, insieme a San Severo, la formazione più in forma del Girone C. Ben 12 le vittorie consecutive ottenute da Gialloreto e compagni che, in pratica, non perdono in campionato da tre mesi. Cifre importanti che hanno fruttato l’attuale secondo posto solitario in classifica a quota 38 punti. Proprio con l’Adriatica Press il Chieti avrà l’occasione di blindare matematicamente la seconda posizione, un’occasione che i ragazzi di coach Piero Coen non vorranno lasciarsi scappare sfruttando soprattutto il fattore campo.

In casa Adriatica Press però il morale è altissimo ed è ancora vivo il ricordo della cocente sconfitta subita all’andata, quando un clamoroso errore arbitrale influenzò in negativo il match, vinto poi dalla Teate al tempo supplementare. C’è quindi tantissima voglia di rivalsa per Marsili e compagni e la grande prestazione offerta contro Civitanova non può che motivare ulteriormente il Teramo che, in caso di colpaccio esterno, metterebbe due punti pesantissimi in cascina riguardo il discorso del miglior piazzamento nella griglia playout.

Sarà ovviamente assente il capitano Andrea Lagioia, pronto però a sostenere i suoi compagni di squadra, per il resto coach Domizioli avrà tutti a disposizione. Tra questi abbiamo ascoltato le dichiarazioni del giovane montenegrino Lazar Kekovic: “Contro Civitanova abbiamo fatto una grande partita per tutti e 40 i minuti, sia in attacco che in difesa. Abbiamo difeso di squadra mentre in attacco abbiamo mosso bene la palla costruendo tiri facili. Abbiamo vinto una partita importante, siamo ancora due punti sopra Porto Sant’Elpidio e dobbiamo arrivare assolutamente davanti a loro in classifica. Adesso affrontiamo Chieti e sarà una partita difficilissima, dobbiamo andare con la testa tranquilla e provare a vincerla perché abbiamo dimostrato nel match dell’andata che con loro ce la possiamo giocare ad armi pari. Sarà una partita tosta e daremo il massimo per conquistare i due punti“.

Fonte: Ufficio Stampa Adriatica Press Teramo

Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.