Teresa Nicosia new entry nello staff istruttori della Vis

Valorizzare il settore giovanile per trovarsi in casa i campioni del futuro da aggregare alla prima squadra. Questo l’obiettivo primario che la Vis Reggio Calabria perseguirà a partire da questa stagione agonistica, e lo farà attraverso una partnership con altre realtà cittadine (il tutto sarà ufficializzato e presentato agli organi di stampa nei prossimi giorni) specializzate nella crescita dei giovani cestisti. Un primo, importante tassello di questo nuovo percorso è già stato inserito. Il sodalizio del dg Luigi Di Bernardo ha ingaggiato l’istruttrice di minibasket e settore giovanile Teresa Nicosia, che andrà così ad arricchire il nutrito staff bianco/amaranto che comprende, fra gli altri, Checco D’Arrigo e Seby Grasso.

La neo arrivata in casa Vis, ex giocatrice ed istruttrice regionale mb, si è subito messa al lavoro, tuffandosi in questa nuova avventura con grandissimo entusiasmo. Cestisticamente si è formata alla LuMaKa (dal 2010 come giocatrice e poi come istruttice), società verso la quale nutre grande riconoscenza: “Alla LuMaKa devo molto – ha detto. È li che ho mosso i primi passi verso il mondo del minibasket e ho maturato giorno dopo giorno l’idea di trasmettere ai più piccoli la passione per il basket. La scelta di abbracciare il progetto Vis nasce dalla voglia di mettermi in gioco in una nuova esperienza e in una società che ha deciso di fare un investimento importante nel settore giovanile. Una società nella quale crescere professionalmente per continuare ad avvicinare sempre più bambini e bambine alla pallacanestro e a tutto ciò che di buono questo sport può e deve dare”.

Intanto al PalaBotteghelle sono iniziati gli stage dei nati fra il 2002 e il 2005, a caccia di giovani talenti da far maturare e inserire gradualmente nel progetto Vis. Un progetto decisamente ambizioso, finalizzato a creare uno dei migliori settori giovanili di tutto il panorama cestistico regionale.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author