Termoforgia Jesi, messo a segno il colpo Totè

L’Aurora Basket comunica di aver raggiunto un accordo con l’atleta Leonardo Totè.
Ala grande di 209 cm, Totè nasce il 25 Dicembre 1997 a Negrar (VR), dove cresce cestisticamente nelle giovanili della Scaligera. Dato l’imponente fisico ed il potenziale, lo nota la Reyer Venezia, che decide di acquistarne le prestazioni all’età di 16 anni e fargli proseguire il proprio percorso in maglia orogranata. Nell’estate 2015 passa alla Centrale del Latte Brescia in A2, e nella sua prima esperienza in campionati senior conquista subito la promozione in Serie A. Nella stagione successiva Leonardo torna alla Scaligera Verona, stavolta in prima squadra, ed in due stagioni fa vedere lampi di grande talento, a conferma di quanto di buono fatto negli scorsi anni con la maglia delle Nazionali Giovanili e nelle competizioni internazionali con i suoi pari-età. Agli scorsi Europei U20 a Creta, si eleva a leader del gruppo italiano, terminando la competizione con 13.4 punti e 4.1 rimbalzi di media. Ala duttile, in grado di attaccare l’uomo e colpire con un o ttimo tiro da 3, Totè fa dell’atletismo un suo punto di forza. In questi ultimi due anni cresce al fianco di giocatori esperti della categoria, e quest’anno è pronto per disputare un campionato da vero protagonista, al fianco di un leader e di un giocatore del calibro del Capitano aurorino, Tommaso Rinaldi.

Queste le parole di Leonardo Totè, attualmente impegnato nei Giochi del Mediterraneo 3X3 a Tarragona: “Sono molto carico e propositivo per questa nuova esperienza con la maglia di Jesi. Darò tutto quello che ho in ogni situazione. Non vedo l’ora di iniziare!“.

Così, invece, il DS aurorino Ligi: “Siamo orgogliosi che Leonardo abbia deciso di scegliere Jesi tra le numerose proposte sia di Serie A che di A2, siamo certi che questo possa essere l’anno decisivo nel suo percorso di crescita“.

Leonardo Totè vestirà la maglia Termoforgia numero 35.

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.