Terza giornata, il programma

La terza giornata di Serie A2 Silver 2014-15 si gioca tra mercoledì 15 e giovedì 16 ottobre, con inizio delle gare alle 20.30.

Mercoledì 15 ottobre, 20.30

Ferrara: Mobyt-Andrea Costa Imola

Piacenza: Bakery-Paffoni Omegna

Mercoledì 15 ottobre, 21.00
Chieti: Proger-Benacquista Latina
Voghera: Orsi Tortona-Industrialesud Roseto

Giovedì 16 ottobre, 20.30

Villorba: De’ Longhi Treviso-Givova Scafati

Ravenna: Acmar-Europromotion Legnano

Giovedì 16 ottobre, 21.00
Treviglio: Remer-Bawer Matera

Recanati: Basket Recanati-Viola Reggio Calabria

LE PARTITE DI DOMANI

MOBYT FERRARA – ANDREA COSTA IMOLA

Dove: Pala Hilton Pharma, Ferrara

Quando: mercoledì 15 ottobre, 20.30

Arbitri: Cappello, Fabiani, Barilani

QUI FERRARA
Adriano Furlani (allenatore) – “Siamo chiamati a offrire un’immagine diversa rispetto a Treviglio. Dobbiamo tornare umili e capaci di aggredire l’avversario come abbiamo fatto all’esordio. Mercoledì affrontiamo una partita già difficile di per sé, per il valore dell’avversario e perché un derby dà sempre una tensione aggiuntiva, lo diventa ancora di più dopo la nostra debacle di domenica. Sarà importante il risultato: serve una vittoria, non mi interessa tanto come viene”. Riccardo Bottioni (giocatore) – “Dobbiamo e vogliamo dimostrare di non essere quelli visti a Treviglio, forse è una fortuna tornare subito in campo e avere la possibilità di riscattarci. Ma non sarà una partita facile: Imola l’abbiamo affrontata in precampionato e sappiamo che può metterci in difficoltà. Tra l’altro arrivano a Ferrara forti di una bella vittoria. Mi aspetto un clima caldo, è sempre stato un derby molto sentito”.

Note – Problemi a un polpaccio per Pipitone, la sua situazione verrà monitorata giorno per giorno. Prima dell’inizio della partita il capitano biancoazzurro Michele Ferri consegnerà all’Andrea Costa Imola in omaggio un paradenti personalizzato D-Fender.

Media – Differita integrale con commento di Dario Salvadego e Mauro Cavina su TeleFerrara Live (canale 188 dtt) lunedì alle 14.30 e martedì alle 21.00.

QUI IMOLA
Giampiero Ticchi (allenatore) – “Domenica contro Piacenza siamo stati bravi sotto vari aspetti e sono soddisfatto, anche se la strada è ancora lunghissima. A Ferrara ci aspetta una corazzata, per di più ferita dalla sconfitta di Treviglio, quindi dovremo essere bravi a ripetere l’approccio alla partita che abbiamo avuto domenica e che invece non eravamo stati in grado di mostrare a Legnano”. Marco Maganza (giocatore) -“Sono felice per la vittoria di domenica e per aver dato un buon contributo alla squadra, ma mercoledì ci aspetta una formazione di livello assoluto e dobbiamo subito resettare e non sentirci appagati. Andremo a Ferrara con la giusta determinazione per dare il 100%, sarà importante aiutarsi a vicenda e continuare a migliorare il nostro gioco, in attacco e soprattutto in difesa”.
Note – Tutti disponibili per Imola.
Media – Diretta radiofonica sulla web radio del Progetto Imola Basket (player su www.progettoimolabasket.it). L’emittente televisiva DI.TV (canali 90 e 17 del digitale terrestre in Emilia-Romagna, nella provincia di Pesaro e Urbino, e in parte del Veneto) trasmetterà la differita dell’incontro giovedì alle 20.30 ed in replica il giorno seguente.

BAKERY PIACENZA – PAFFONI OMEGNA

Dove: PalaBakery, Piacenza
Quando: mercoledì 15 ottobre, 20.30
Arbitri: Vanni degli Onesti, Yang Yao, Nuara

QUI PIACENZA
Claudio Coppeta (allenatore) – “Omegna è una squadra attrezzata per giocarsi la promozione fino alla fine. Ha scelto di prendere due stranieri sul perimetro ed ha lasciato ai giocatori italiani il presidio delle plance. Per cui la strada maestra sarà quella di limitare il più possibile gli esterni con una difesa che deve diventare asfissiante. Per vincere ci serve una prestazione perfetta e con tutti i giocatori al meglio delle loro possibilità”.
Rodolfo Rombaldoni (giocatore) – “Dobbiamo capire gli errori commessi a Imola ed evitarli contro Omegna, che è una delle squadre più attrezzate della categoria. Difendere forte e giocare in campo aperto, questo deve essere il nostro dogma. Giocare dopo poche ore dalla sconfitta di Imola ci permette di poter immediatamente dimostrare che siamo più forti di quello che si è visto fino ad ora”.
Note – All’intervallo verrà dato spazio a #lagrandesfida, iniziativa benefica promossa da Bakery, Caritas e Amendolara. Presenti i giocatori del Piacenza Calcio.
Media – Nessuna diretta prevista dai media piacentini.

QUI OMEGNA

Emanuele Di Paolantonio (assistente allenatore) – “Perdere come abbiamo perso in Calabria condiziona il morale, però siamo consci del fatto che per 25 minuti abbiamo mostrato cose più che buone, senza tuttavia riuscire a concretizzarle in una vittoria finale. Domani comunque torneremo a giocare e da una parte è una fortuna, in quanto avremo subito l’occasione di rifarci, mentre dall’altra diventa fisicamente impegnativo, perché arriviamo da un lungo viaggio, una sconfitta amara e domani saremo ancora in trasferta”.

Note – Assenti certi della gara saranno Luca Fontecchio e Alessandro Cappelletti. Qualche acciacco per Andrea Resca, Riccardo Tavernelli e Francesco Della Torre, la cui gestione sarà valutata dallo staff tecnico e medico.
Media – Al momento non sono stati definiti accordi per la stagione.

PROGER CHIETI – BENACQUISTA LATINA

Dove: PalaLeombroni, Chieti
Quando: mercoledì 15 ottobre, 21.00

Arbitri: Scudiero, Pazzaglia, Lo Scalzo

QUI CHIETI
Massimo Galli (allenatore) – “C’è ovviamente soddisfazione dopo il 2 su 2 iniziale ma guai a rilassarsi. Avevamo preparato la gara di Matera in una certa maniera, cercando soprattutto di limitare gli avversari nei rimbalzi offensivi e ci siamo riusciti. La fisicità dei nostri esterni ha poi fatto la differenza ed è venuta fuori una bella vittoria che fa bene sotto il profilo dell’entusiasmo e della consapevolezza nei propri mezzi. I giovani devono crescere senza caricarli di eccessive responsabilità, è questo l’obiettivo che ci siamo prefissati e crediamo di essere sulla buona strada. Abbiamo avuto una buona conferma da Monaldi in cabina di regia, ora ci attendono due gare molto impegnative contro Latina ed Omegna e spero che questo successo esterno possa portare altra gente sulle gradinate del PalaTricalle”.
Alessandro Paesano (giocatore) – “Sono felice di aver dato una mano alla squadra in una gara difficile come quella di Matera, campo nel quale riusciranno in pochi a portare via i due punti. Sono giovane e so che devo lavorare per crescere e per questo mi sto impegnando molto. Con Latina dobbiamo andare in campo con la mentalità di chi ha tutto da guadagnare e nulla da perdere: loro sono più forti e partono favoriti. Noi abbiamo massimo rispetto di loro, ma cercheremo di vendere cara la pelle e fare altri due punti preziosi per il cammino verso la salvezza diretta”.
Note – Per questa partita la Proger Chieti ha voluto promuovere, tramite il comitato regionale abruzzese della FIP, un’iniziativa rivolta a tutte le società di basket delle province di Chieti e Pescara. I giovani tesserati di tutte le società di basket dei comprensori provinciali potranno assistere gratis alla gara contro Latina, dando allo stesso tempo l’opportunità ai genitori che li volessero accompagnare di usufruire di un prezzo simbolico di 3 euro. Nessuna segnalazione dall’infermeria.
Media – Al momento non sono stati definiti accordi per la stagione.

QUI LATINA
Gigi Garelli (allenatore) – “Chieti è molto carica in virtù delle due vittorie conseguite nel derby e sul campo di Matera, sarà quindi una sfida difficile. È una squadra con un bel mix tra americani talentuosi, giovani di valore, tra gli altri Monaldi, Ancellotti e l’ex nerazzurro De Angelis, ed elementi esperti e sapienti come Cardillo. Coach Galli, dal canto suo, è molto bravo ed abituato a lavorare con i giovani, dai quali riesce sempre a trarre il meglio”.
Lega Nazionale Pallacanestro Tel. 051.4222262 P.I 03290941206 Via Marconi 71, 40122 Bologna Fax. 051.4218708
www.legapallacanestro.com

Diego Banti (giocatore) – “Sarà una battaglia tra due formazioni a punteggio pieno, una sfida non semplice. Chieti è una squadra completa che ha nei suoi due atleti americani le punte di diamante, il 50% dei punti segnati porta infatti la loro firma. Dovremo limitare le loro iniziative, senza però sottovalutare gli altri giocatori ed essere bravi ad esprimere il nostro gioco basato sull’energia e la grinta, che potrebbero diventare la chiave per riuscire a conquistare i due punti in palio”.

Note – Roster al completo.
Media – Al momento non sono stati definiti accordi per la stagione.

ORSI TORTONA – INDUSTRIALESUD ROSETO

Dove: PalaOltrepò, Voghera (Pv)

Quando: mercoledì 15 ottobre, 21.00

Arbitri: Borgo, Maffei, Maschietto

QUI TORTONA
Demis Cavina (allenatore) – “Purtroppo continuiamo a convivere con una situazione di estrema difficoltà nel quotidiano. Certamente avremmo bisogno di lavorare con una differente continuità ma è altrettanto vero che i ragazzi non stanno mollando ed insieme stiamo cercando di reagire nel giusto modo a questo brutto periodo. Gli ultimi quindici minuti di sabato scorso sono il segno evidente di questa voglia di reagire, perché se si dice che la fortuna ce la si deve conquistare noi l’andremo a prendere con tutte le nostre forze”.
Paolo Rotondo (giocatore) – “Dobbiamo vincere questa partita, ne abbiamo bisogno perché poi avremo due trasferte consecutive. Serve iniezione di fiducia per tutto l’ambiente in questo momento cosi sfortunato. Quindi saremo agguerriti ed affamati”.
Note – Certamente out Gioria (tre punti di sutura al gomito) e Riva (che ha perso parte dell’arcata dentale superiore nello scontro fortuito con Gioria in allenamento). Valenti verrà valutato martedì sera per la contusione alla coscia destra rimediata contro Recanati mentre Rotondo, che prosegue con il graduale inserimento dopo la brutta distorsione alla caviglia, andrà certamente in panchina anche se è ancora in dubbio il suo utilizzo.
Media – Al momento non sono stati firmati accordi per la stagione.

QUI ROSETO
Tony Trullo (allenatore) – “Contro Treviso siamo stati autori di una prestazione migliore rispetto a quella del derby con Chieti. Purtroppo però quanto di buono fatto in campo per 30 minuti non è bastato a battere i nostri avversari. Nell’ultimo quarto, proprio come contro Chieti, ci è mancata l’intensità dei primi tre, in cui avevamo dominato. In questo dovremo crescere senza dubbio. Sono comunque sereno perché la squadra sta lavorando bene e i margini di miglioramento ci sono. Inutile dire che quella con Tortona sarà una partita molto importante”.
Innocenzo Ferraro (giocatore) – “Ci dispiace tanto per come sia andata a finire la partita con Treviso. Era la prima in casa e il nostro pubblico meritava senz’altro un esito diverso. Credo anche che noi giocatori meritassimo qualcosa in più per l’impegno che abbiamo messo in campo su ogni pallone. Dall’inizio della stagione mi sono allenato praticamente solo 20 giorni a causa di problemi fisici, ma grazie al grande lavoro dello staff sono riuscito a scendere in campo e ora sto crescendo giorno dopo giorno. Il mio ringraziamento va al preparatore Domenico Faragalli e a tutti gli altri che mi stanno aiutando”.
Note – Indisponibile per infortunio Giovanni Carenza (tempi di recupero indefiniti).
Media – Diretta streaming su rosetosharks.com.

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author