Tezenis Verona - Basket Barcellona, pregara [aggiornato]

Dove: PalaOlimpia, Verona

Quando: venerdì 10 ottobre, 20.45

Arbitri: Ursi, Tirozzi, Terranova

QUI VERONA
Alessandro Ramagli (allenatore) – “Barcellona è un avversario molto pericoloso, dopo tre anni da favoriti per la prima volta partono senza niente da perdere anche se il roster che la società ha allestito è significativo. Si è già tolto una bella soddisfazione battendo Forlì, può togliersene tante altre in questa stagione. Per noi sarà anche un test fisico, considerato il calendario così frastagliato e le quattro partite che dobbiamo giocare in due settimane”.
Andrea De Nicolao (giocatore) – “Loro hanno sempre avuto dei buonissimi roster ed è così anche quest’anno pur avendo investito meno che in passato. Verranno qua sapendo di non essere favoriti, per cui non avranno nulla da perdere. Il loro punto di forza sono i lunghi. Matteo Da Ros lo conoscete, è un giocatore con un ottimo gioco in post ed un buon tiro dalla distanza. In più c’è l’esperienza di Luca Garri e il talento dei due americani. Io e miei compagni dovremmo stare molto attenti. Un aiuto decisivo ci verrà dal pubblico. Spero che sia numeroso. Abbiamo una gran voglia di divertici e di farli divertire”.
Note – Tutti i giocatori sono in buone condizioni. L’anteprima della gara sarà al Centro Polisportivo Don Calabria, che dalle 18:30 alle 20:00 ospiterà una serie di partite fra gli iscritti al Centro Minibasket della Scaligera Basket, gestiti da Dimitri Scolaro e gli affiliati di Piazzale Guardini e Lungadige Attiraglio, gestiti rispettivamente da Gianfranco Paiola e Marcello Ruffo. Tutti saranno poi presenti alla gara delle 20:45 al PalaOlimpia fra la Tezenis e Barcellona, prima di essere premiati nel corso dell’intervallo.

Media – Al momento non sono stati definiti accordi per la stagione.

QUI BARCELLONA

Francesco Trimboli (assistente allenatore) – “La prima cosa che salta agli occhi sono gli investimenti fatti dai nostri avversari per il salto di categoria, penso che necessariamente loro debbano vincere e puntare alla promozione. Del resto già quest’estate avevano fatto domanda di ripescaggio per la Serie A. Noi andiamo con spensieratezza e con la tranquillità di poter giocare la
partita nel migliore dei modi e fare quello che possiamo. Partiamo tranquilli, loro invece avranno la pressione di dover vincere”.

Matteo Da Ros (giocatore) – “So che Verona ha fatto una squadra con molto criterio, più ragionata rispetto agli anni scorsi. Hanno preso giocatori che possono formare un bel nucleo. Sono una squadra chiamata a rispettare le aspettative. Comunque la pressione è su di loro, noi andiamo a Verona per giocare la nostra partita nel modo migliore e cercando di mettere in difficoltà l’avversario”.

Note – Per il Basket Barcellona i membri del roster saranno tutti presenti.
Media – OndaTv (Canale 85 dtt per la Regione Sicilia) e OndaTv Giovani (canale 618 dtt) trasmetteranno la differita della gara, anche in streaming, il martedì sera.

da sito ufficiale Scaligera Basket:

RAMAGLI: «BARCELLONA? SQUADRA MOLTO PERICOLOSA»

«Il nostro all’inizio è un calendario abbastanza frastagliato, con quattro partite in due settimane che rappresentano anche un test fisico per cui ti devi far trovare pronto anche se siamo solo all’inizio della stagione. Barcellona? Sono molto pericolosi». Così Alessandro Ramagli giovedì pomeriggio, alla vigilia della gara che vedrà la Tezenis Verona ospitare venerdì la Sigma Barcellona (palla a due alle 20:45) nella seconda giornata di andata del campionato di A2 Gold. «Dopo tre anni in cui partiva favorita- ha continuato Ramagli – adesso Barcellona ha iniziato la stagione senza aver nulla da perdere anche se alla fine è riuscita a costruire un roster significativo. È una squadra solida per come gioca e per la struttura fisica che mette in campo. Il quintetto è solido, la panchina giovane ma capace di dare la scossa alla partita contro Forlì. È una formazione allestita con risorse profondamente diverse da quelle degli anni passati ma che potrà prendersi delle belle soddisfazioni. Dovremo stare molto attenti».

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author