Torino supera Trento 82-71 e vola in finale di Supercoppa

Tocca alla Fiat Torino e all’Aquila Basket Trento inaugurare ufficialmente la Zurich Connect Supercoppa 2018, con la prima delle due semifinali, ed il Palaleonessa di Brescia, nuovo teatro di gara su scala nazionale e internazionale. Primo quarto di grande intensità difensiva per la Fiat Torino che mette in mostra alcune soluzioni spettacolari sull’asse Poeta – Cotton. Si chiude 19-11 per i gialloblù. Nel secondo periodo il re dei giochi è Tekele Cotton, che firma anche la prima tripla gialloblù, quasi sulla seconda sirena, per il 40-28. Ottima difesa di McAdoo. Si chiude 40-30 e il risultato è tutto meritato per la Fiat Torino. Nel terzo quarto Torino sale a +13, poi si ferma a rifiatare e Trento chiude a -3 (55-52). Nell’ultimo quarto la Fiat Torino si dimostra grande sotto il profilo caratteriale e dopo il tecnico, ingiusto, fischiato a McAdoo (quinto fallo per lui) grazie ad un Wilson stellare torna a +10. Sempre del numero 0 la tripla del +14 (75-61). Nel finale di gara gestisce il vantaggio, con i suoi talenti. Chiude vincendo 81-72 e vola in finale dove troverà l’Armani Exchange Milano che ha fermato per 81-59 i padroni di casa della Germani Brescia. Diretta su Eurosport ed Eurosport Player dalle 17,40 (palla a due dalle 18).

La cronaca
Fiat Torino che scatta dai blocchi con un quintetto iniziale formato da Wilson, Rudd, Taylor, Cotton,e McAdoo. Trento risponde mettendo sul parquet Flaccadori, Hogue, Jovanovic, Gomes e Marble.
Primo pallone nelle mani dei trentini. Infrazione di passi e attacco della Fiat Torino che termina con uno scarico largo di Taylor a Cotton. Altra infrazione di passi, questa volta di Jovanovic, fronte Trento. Palleggio, arresto e tiro di Taylor, senza esito. Tripla sul ferro di Trento e primi due punti di Torino, a firma Rudd (2-0). McAdoo domina sotto il canestro d’attacco ma non riesce a concretizzare. La palla rimane alla Fiat Torino che va in lunetta, con un centro di Taylor (3-0). Sono trascorsi 3’30”. La Fiat si fa sentire a rimbalzo. Diverse azioni senza esito in entrambe le metà campo. Poeta entra per Taylor. I primi due punti di Trento sono di Gomes, con immediate risposta di Wilson (5-2). Marble da sotto (5-4). Flaccadori per il primo vantaggio Trento (5-6). Due palle perse e poi due punti del capitano, Peppe Poeta (7-6). Spettacolo con Poeta e Cotton in contropiede (9-6). Mancano 3’37” alla fine del primo quarto. Due liberi della Dolomiti che portano lo score sul 9-8. Wilson ai liberi, per il 2 su 2 dell’ 11-8. Cusin in campo per McAdoo. Anche Carr per i gialloblù. Altra accelerazione di Cotton e fallo subito. Lunetta per lui e 1 su 2 (12-8). Dalla parte opposta liberi per Marble, con lo stesso esito (12-9). Poeta in penetrazione, per altri due punti preziosi (14-9). Mian non trova il canestro. Poeta regala un centro in volo a Cotton (16-9). Timeout chiesto da Buscaglia. Sono due i minuti ancora da giocare nel quarto. Tripla provata da Forray, per due volte, e terza “lunga” di Trento, sul ferro. Anche Carr rimane corto sul primo ferro. Canestro convalidato (decisione poco chiara) a Trento e supplementare non realizzato. Riparte Poeta, con canestro e fallo. Non sbaglia il capitano che sale a 7 punti personali (19-11). Altro rimbalzo difensivo della Fiat Torino. Mancano 4 secondi. Sbaglia Torino, anche Forray. Si chiude 19-11 per i gialloblù.

Secondo quarto. Per Torino in campo Poeta, Carr, Cotton, Rudd e McAdoo. Si parte con una penetrazione vincente di Carr, che non sbaglia il supplementare (22-11). Errore di Trento e palla persa di Torino. Esordio in partita di Anumba, entrato per Cotton. Fallo di McAdoo e liberi per Hogue. Un centro, per il 22-12. Canestro di classe ancora firmato da Carr, poi Forray (24-14). Palla persa da Poeta. Stesso film per Hogue. Centro di McAdoo (26-14). Tripla di Forray (26-17). Azione forzata di Carr e altro canestro di Forray (26-19). Due punti preziosi di Taylor per Torino, entrato per Poeta (28-19). Tripla sbagliata da Marble. Sono trascorsi 3’30”. Rudd non trova la soluzione vincente. Forray questa volta sbaglia dalla lunga. Fallo fischiato in attacco a Rudd. Da giocare 5’53” nel secondo periodo. Mian, non va. Rimbalzo di McAdoo. Wilson conquista due liberi. Sbaglia il primo, non il secondo (29-19). Mian sul ferro, dalla lunga. Taylor da sotto (31-19). Due punti di Flaccadori firmano il -10 Trento (31-21). A 4 minuti dalla conclusione del quarto McAdoo va in lunetta. Nulla di fatto. Wilson stoppa Flaccadori e Cotton trova il fallo per la rimessa di Torino. Due punti proprio di Cotton (33-21). Tre punti di Mian (33-24) e timeout chiesto da coach Brown. Sono 2’55’ i minuti da giocare. Rientra Poeta, anche Cusin per McAdoo. Un libero di Trento a bersaglio (33-25). Rudd non chiude una bell’azione sotto canestro. Errore anche di Mezzanotte. Fallo su Cotton, ben servito da Cusin. Il n° 32 della Fiat Torino mette due punti a referto (35-25). Flaccadori trova il -7 da tre (35-28). Altri due liberi nelle mani di Cotton. Altri due punti (37-28). Palla persa da Trento e prima tripla del match per la Fiat Torino, a firma Cotton (40-28). Trento a -10 (40-30) e nuovo timeout a 25 secondi dalla conclusione del quarto. Termina così il primo tempo.

Terzo periodo. Palla nelle mani di Trento. Due punti di Hogue (40-32). Taylor, Wilson, Rudd, McAdoo e Cotton per Torino. Marble centra la tripla e riporta Trento a -5. Rimedia con due punti McAdoo per Torino (42-35). Jovanovic dalla parte opposta (42-37). Terzo fallo di Hogue. Taylor sbaglia dalla lunga distanza. Anche Flaccadori non coglie il cesto. Bravo McAdoo da sotto e ben servito (44-37). Due punti di Taylor e libero aggiuntivo sul ferro (46-37). Palla recuperata dalla Fiat Torino, che corre e segna con Wilson (48-37). Altro contropiede vincente gialloblù, concluso da Taylor (50-37). Massimo vantaggio Fiat Torino e timeout chiesto da Buscaglia. Mezzanotte firma il -11 Aquila Basket. McAdoo non riesce a trovare il canestro in attacco, rimedia in difesa ma gli viene fischiato erroneamente un fallo contro. Trento a -9 con due liberi di Jovanovic (50-41). Cotton sul ferro da tre. Due punti di Forray. Mancano 4’42”. Lo score dice 40-43 Fiat Torino. Wilson prova sulla sirena dei 24 secondi, senza esito. Il rimbalzo è però torinese. Altra bella azione difensiva gialloblù. Wilson sbaglia da due e Mezzanotte trova la tripla del -4 (50-46). Coach Brown chiede timeout. Infrazione di tre secondi fischiata a Cusin. Errore dall’angolo di Mezzanotte e liberi per Taylor a 2’19” dalla fine del terzo quarto. Due centri (52-46). Poeta di nuovo sul parquet del Palaleonessa. Palla riconquistata dalla Fiat Torino. Nulla di fatto. Punti di Forray e palla recuperata, poi persa sempre dal play della squadra rivale. Alley oop di McAdoo per il nuovo +6 (54-48). Mezzanotte schiaccia (54-50). Fallo conquistato da Poeta e liberi per il capitano. Il secondo è a bersaglio (55-50). Hogue da sotto (55-52). Poeta non mette a bersaglio l’ultima tripla.

Palla persa da Torino in avvio di ultimo quarto. Anche Trento cede l’opportunità. Canestro prezioso di McAdoo (57-52). Forray da lontano, rimbalzo di Carr e fallo su McAdoo. Rimessa in attacco per i gialloblù. McAdoo lotta come un leone e conquista due liberi. Per il centro di Torino due punti (59-52). Gomes dall’angolo, per il nuovo -4 Trento. McAdoo beffa Hogue sotto canestro. Altri due punti per lui (61-55). Fallo tecnico, il quinto della sua partita, fischiato maldestramente contro McAdoo che manda in lunetta Forray. Anche coach Brown chiede spiegazioni, poco convinto dalla decisione. Due centri di Hogue dalla lunetta, poi Wilson, reattivo, in attacco e in difesa. Due punti di Cotton e supplementare. Torino torna a +8 (66-58). Torino corre ma perde palla e viene punita da Forray. Mancano 6’13” e lo score è 66-60. Cotton, di fisico e velocità, per il 68-60. Flaccadori sul ferro. Wilson ancora a canestro servitor da Taylor (70-60). Timeout chiesto da Buscaglia. Ancora Wilson, in giravolta da centro area (72-60). Stoppata con un protagonista, indovinate chi? Wilson. Mancano 3’48”. Errore di Flaccadori, palla persa da Torino. Liberi per Jovanovic: 1 su 2 e 72-61. Wilson da tre, per il sorriso gialloblù (75-61). Liberi nelle mani di Flaccadori, due punti (75-63). Poeta orchestra e guadagna una rimessa. Carr sul ferro e liberi per Jovanovic dalla parte opposta. Per lui 1 su 2, ma Cotton non ci sta e buca la difesa rivale centrando il cesto con mano mancina (77-64). Lunetta e due punti per Trento (77-66). Mancano 1’24” alla sirena finale. Ancora liberi per Trento con Jovanovic, per il -9 (77-68). Infrazione di 24 secondi di Torino. Trento prende il ferro e Taylor segna in contropiede (79-68). Nuova lunetta per l’Aquila Basket, e altri due centri (79-70). Carr da sotto, per il +11. Tripla di Mezzanotte e sigillo al confronto sull’81-72 Torino. Esordio vincente del gruppo e di coach Brown.
“Una vittoria di gruppo – ha detto al termine Tekele Cotton – e ora non vediamo l’ora di giocare la
finale”. Coach Brown: “Voglio godermi questa vittoria, anche se non ci sarà la festa. I ragazzi hanno giocato bene. La squadra che troveremo davanti a noi domani sarà in ogni caso di grande valore”

Risultato finale: Fiat Torino – Dolomiti Energia Trentino 81-72
Tabellini
Torino
Marrone ne, Wilson 16, Rudd, Anumba, Carr 7, Guaiana ne, Cotton 21, Poeta 8, Taylor 15, McAdoo 14, Cusin, Delfino ne; all. Brown

Trento
Marble 6, Voltolini ne, Mian 3, Forray 14, Flaccadori 11, Gomes 5, Hogue 9, Pascolo, Mezzanotte 9, Radicevic, Jovanivic 15; all. Buscaglia

Commenta
(Visited 42 times, 1 visits today)

About The Author