Torino Teen Basket, la sfida di Pianezza presentata da Lorella Lionetti

la sfida di Pianezza presentata da Lorella Lionetti
 
“Per scaramanzia sarebbe meglio non dirlo, ma vogliamo vincere il campionato e giocarci fino in fondo la lotta per la promozione”. Lorella Lionetti, capitano della C femminile del Torino Teen Basket, fatica a nascondere le sue ambizioni. “La squadra è forte e completa e ha tutte le carte in regola per fare bella figura” prosegue Lorella, “inoltre c’è grande voglia di riscattare l’epilogo della scorsa stagione”. La sconfitta in gara 3 contro Pasta non è ancora andata giù alle ragazze rimaste in biancoverde durante l’estate, che vogliono dimenticare presto quell’ultimo match di campionato. “A ripensarci viene ancora un po’ di rabbia” continua il capitano, “potevamo vincere ma siamo incappate in un paio di serata davvero difficili, contro una squadra per noi ostica, che ci ha battuto anche nella recente Coppa Piemonte”.

Nel mentre, da un paio di settimane è iniziato il campionato e, dopo il turno di riposo della prima giornata, le collinari hanno vinto l’esordio casalingo contro il Basket Nole. Una formazione di livello inferiore rispetto al TTB di coach Mario Corrado, che dopo aver praticamente chiuso la pratica nel primo tempo ha potuto gestire il vantaggio e provare diverse soluzioni di gioco in prospettiva futura. “Siamo entrate in campo consapevoli di essere favorite ma con il massimo rispetto per l’avversario” spiega Lorella Lionetti, “di conseguenza abbiamo approcciato il match con grande intensità e attenzione andando subito avanti di parecchi punti. Lo spirito con cui abbiamo affrontato l’incontro è stata sicuramente la note più positiva della serata”.

Domenica le biancoverdi dovranno ripetere la stessa partenza sprint di venerdì scorso, contro una squadra che si presenta decisamente più tecnica rispetto all’ultima, ma che nei precedenti più recenti ha sempre perso contro Pino. “Pianezza schiera ottime giocatrici, tra cui le sorelle Scrignar e due ex ragazze pinesi, Oldano e Porceddu. Le conosciamo bene e loro conoscono noi; penso che sarà una partita aperta. Dovremo stare molto attente in difesa, che probabilmente è il nostro punto di forza”. Il TTB avrà rotazioni corte anche in questa terza giornata. Solo l’ultimo allenamento dirà se Alice Condello e Marta Tarantino riusciranno a essere della partita.

Ci sarà dunque bisogno, ancor più del solito, di tutta l’esperienza e dei numerosi punti di Lorella Lionetti, che con i suoi 32 anni è la giocatrice più “anziana” del gruppo. “Ho sempre giocato tanto e inizio a sentire un po’ di stanchezza” scherza il numero 11 di Pino Torinese, “sono entrata nel mondo del basket all’età di 8 anni e non mi sono praticamente mai fermata”. In carriera, il capitano biancoverde ha girato l’Italia, passando da Bari, Roma, Reggio Emilia, Parma e Savona, giocando anche in serie A2 e A3, fino ad arrivare a Pino. Questa è la sua seconda stagione sulla collina, una stagione che potrebbe regalare grandi soddisfazioni.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author