Torino Teen Basket: L’under 19 al lavoro

L’under 19 al lavoro

Giocare un buon campionato di categoria e permettere ai ragazzi di continuare la loro crescita cestistica in vista dell’esordio in prima squadra. Non sono cambiati gli obiettivi dell’under 19 del Torino Teen Basket, al lavoro dall’ultima settimana di agosto sotto la guida di coach Francesco Serbassi, arrivato quest’estate a Pino Torinese dal Crocetta. La rosa è ormai delineata anche se non ancora definitiva, e per la maggior parte è composta da giocatori già l’anno scorso in maglia biancoverde. Tra questi ci sono i ragazzi del 1996, che nella passata stagione facevano già parte del gruppo under 19, i compagni più giovani di un anno, che giocavano nel campionato under 17, e un giovane classe 1998. La squadra si è poi rinforzata con l’arrivo di quattro elementi: i play-guardia 18enni Edoardo Vieri, rientrato dopo un anno di under 19 eccellenza con il Kolbe, e Carlo Navone, proveniente dal K2, e i classe 1998 Matteo Iampietro, play-guardia tornato sulla collina dopo due stagioni a Chieri, e Magliano, prelevato dal Crocetta.

“I nuovi acquisti si stanno allenando bene e si sono integrati nel gruppo già presente lo scorso anno” afferma il tecnico biancoverde, “sono soddisfatto per come si sta comportando la squadra; dopo la pausa estiva ha ripreso con impegno il lavoro in palestra e i primi risultati sul campo si sono già visti nell’amichevole di sabato scorso contro l’under 19 di Settimo. Abbiamo affrontato e battuto una formazione che parteciperà al campionato élite, offrendo una prestazione molto positiva”.

Nelle prossime settimane i ragazzi del TTB giocheranno probabilmente altre amichevoli, per prepararsi all’esordio nel campionato di under 19 regionale. E in attesa del calendario ufficiale, coach Serbassi spiega su quali aspetti si è concentrato il lavoro di questo primo mese: “siamo una squadra con pochi centimetri, che farà della corsa e dell’intensità le sue armi più pericolose. Abbiamo giocatori di talento, con una certa sovrapposizione nei ruoli di play e guardia. Per questo ci stiamo allenando per far coesistere nello stesso quintetto giocatori con caratteristiche simili. Abbiamo raggiunto già un buon livello ma possiamo sicuramente migliorare”.

Prosegue naturalmente la sinergia con la prima squadra. Dopo la prima settimana di preseason a ranghi unificati, la C maschile e l’under 19 hanno differenziato la preparazione, rimanendo comunque a stretto contatto. Rolfo, Iampietro e Macario si allenano già con continuità nel gruppo senior, Vieri ha esordito domenica scorsa nel campionato di C regionale: “coach Massimo Cibrario e io ci confrontiamo in continuazione; l’allenamento della prima squadra è più specialistico rispetto al nostro ma la base è comune. Il principale obiettivo dell’under 19 è preparare i ragazzi per la categoria superiore”.

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author