Torino Teen Basket, una nuova fiducia per il 2015

Una nuova fiducia per il 2015

Per i ragazzi della prima squadra del Torino Teen Basket il panettone di Natale è stato sicuramente più dolce dopo le ultime due vittorie in campionato conquistate prima delle vacanze. I quattro punti raccolti contro il Torino Basket e contro il Rouge et Noir di Aosta, con buone prestazioni e punteggi netti, hanno infatti permesso alla formazione guidata da Massimo Cibrario di risalire qualche posizione in classifica, agganciando un gruppetto di tre squadre (Cuneo, Chivasso e Casale) all’ottavo posto. “Nelle due sfide prima della sosta abbiamo trovato un nuovo equilibrio in campo, giocando con Matteo Menzio come “lungo” e dando quindi più minuti agli esterni” spiega il tecnico pinese, “al di là degli accorgimenti tattici credo che i successi siano arrivati perché i ragazzi sono riusciti a reagire al momento difficile, trovando più fluidità in attacco e migliori percentuali al tiro”. Proprio la fase offensiva è stato l’aspetto più critico di questa prima fase di campionato, mentre la difesa ha quasi sempre fatto il suo compito, tenendo in partita i biancoverdi anche nei match contro le formazioni più forti della C regionale, torneo che a parte poche eccezioni si è comunque rivelato molto equilibrato.

Quello di sabato 10 gennaio contro Casale sarà per i collinari l’ultimo incontro del girone di andata. Una trasferta che evoca bellissimi ricordi al TTB, che a maggio conquistò proprio a Casale la promozione. Da allora Pino Torinese ha cambiato qualcosa, gli avversari molto di più. “I giocatori classe 1995 sono passati di categoria, quindi il loro gruppo è composto prevalentemente dagli under 19 delle annate successive” prosegue coach Cibrario, “sono una formazione meno fisica ma più tecnica, guidata da Andrea Valentini che è il “secondo” della squadra di A2. Mi aspetto una partita più complicata rispetto delle ultime, in cui conteranno soprattutto l’aspetto mentale e atletico”.

Per questo motivo, dopo qualche giorno di riposo, i biancoverdi hanno ripreso con allenamenti di preparazione fisica. Una buona notizia è il ritorno in palestra di Andrea Cochis, dopo un lungo infortunio al ginocchio. Questo programma proseguirà fino a giovedì, insieme al lavoro individuale sui fondamentali. “In vista del match di sabato faremo qualcosa a livello di squadra e movimenti in campo” conclude l’allenatore, “vincere sarebbe una bella iniezione di fiducia e darebbe slancio anche alla nostra classifica”.

Commenta
(Visited 207 times, 1 visits today)

About The Author