Fiat Torino, Terzolo: "I soldi di Gerasimenko non sono ancora arrivati"

Continua ad essere molto nebuloso il presente ed il futuro prossimo della Fiat Torino. A pochi giorni dall’esclusione dalla LBA, decisa dall’Assemblea dei club di Serie A, arrivano quest’oggi delle dichiarazioni molto preoccupanti rilasciate da Giovanni Paolo Terzolo, di ‘Una Mole di Basket. Torino per tutti, Torino di tutti‘, alla Gazzetta dello Sport.

Ad oggi, Forni e la cordata hanno assolto completamente al loro obbligo. Lo stesso invece non può dirsi di Gerasimenko, di cui non abbiamo traccia dei bonifici che gli competono” – ha spiegato Terzolo – “Confermo che Feira abbia riferito a Lega e Fip che il primo bonifico era partito alle ore 17.31 del 23 aprile scorso, sulla base di una contabile emessa da una società di Gerasimenko. Ma quei soldi non sono mai arrivati. Non mi sento di dire che Gerasimenko sia inadempiente, ma in ritardo questo sì“.

Quindi Stefano Paolo Terzolo si rivolge polemicamente alla stampa: “Immagino che leggendo la rassegna stampa non sarà stato invogliato a proseguire nel suo progetto, ma questo doveva aspettarselo. Le istituzioni hanno voluto colpire una dichiarazione d’intenti, visto che il fatto non esiste“.

Commenta
(Visited 45 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.
Per Info