Tramec Cento, cresce l'attesa in vista del debutto in campionato

Al rientro in palestra dopo i due giorni di riposo concessi da coach Albanesi alla squadra, i biancorossi si sono presentati al gran completo e in discrete condizioni. Prima di riprendere a sudare, però, lo staff tecnico ha colto l’occasione per tracciare le linee guida per quel che concerne gli ultimi dieci giorni di preparazione in vista dell’esordio in campionato previsto per sabato 26 settembre, quando al PalAhrcos arriverà la matricola Santarcangelo. Gli ultimi test hanno evidenziato una incoraggiante crescita della condizione di tutti, come dimostrano i parziali delle ultime frazioni delle gare disputate contro Ozzano e Faenza. Ciò nonostante, i margini di miglioramento individuali e collettivi sono ancora piuttosto elevati e particolarmente in chiave difensiva, fase nella quale si registrano ancora troppi passaggi a vuoto e un livello di attenzione che dovrà necessariamente aumentare per portare a casa il risultato quando in palio ci saranno i due punti. All’orizzonte, per capitan Caroldi e soci, c’è un’altra fondamentale tappa nel percorso di avvicinamento al campionato e cioè il tradizionale “Valerio Mazzoni”, torneo intitolato alla memoria del figlio del Dott. Giuseppe Mazzoni, ex medico sociale e attuale collaboratore della Benedetto XIV, in programma per il prossimo fine settimana al PalAhrcos. La prima palla a due è fissata per le ore 19 di sabato 19, quando si affronteranno la NTS INFORMATICA RIMINI di Panzini, Romano, Tassinari e Foiera, e la BROETTO VIRTUS PADOVA, che in cabina di regia schiera Leo Busca e l’ex Mabilia. Alle ore 21 scenderanno invece in campo i padroni di casa della TRAMEC CENTO e la DESPAR 4 TORRI FERRARA, società fresca di promozione in Serie C Gold e che annovera tra i suoi punti di forza gli ex biancorossi Giovanni Agusto e Mario Chiusolo. Le perdenti delle due semifinali si giocheranno il terzo posto alle ore 18 di domenica, mentre le due vincenti si contenderanno la vittoria finale con palla a due fissata per le ore 20 di domenica. Prosegue nel frattempo la campagna abbonamenti della Tramec, che veleggia verso quota cinquecento: a tal proposito la società ricorda che il prezzo d’ingresso per ciascuna giornata del “Valerio Mazzoni” è di 5 € tranne che per i possessori di abbonamento, che potranno assistere gratuitamente a ciascuna gara del torneo.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author