Tramec Cento, sfida quasi impossibile contro Forlì

Secondo e ultimo turno infrasettimanale di stagione regolare per la Tramec che, alle ore 21 di mercoledì, affronta la capolista Unieuro al Pala Fiera di Via Punta di Ferro a Forlì. Per i biancorossi, reduci dalla seconda sconfitta consecutiva, si tratta di una trasferta da bollino rosso poiché la Unieuro è la squadra da battere nel girone A, sia per la sontuosa campagna acquisti estiva che per un ruolino di marcia immacolato in trasferta e macchiato da due sole sconfitte in casa, che certifica il buon lavoro sin qui svolto dall’ex Garelli e legittima le ambizioni di una piazza storica, per i suoi trascorsi in Serie A e le memorabili battaglie tra emiliani e romagnoli nel periodo compreso tra il 2000 e il 2007. Forlì si presenta a questo appuntamento senza la guardia Vico, che ha rimediato uno strappo alla parte superiore del muscolo adduttore della gamba sinistra contro Bottegone e i cui tempi di recupero sono tuttora ignoti. Assenza pesante quella dell’argentino, trattandosi del principale terminale offensivo della squadra nonché del miglior marcatore nei due precedenti stagionali tra le due, che in entrambi i casi hanno premiato l’Unieuro, che in precampionato si aggiudicò l’incontro disputato al Pala Fiera per 92-83 mentre in campionato passò al Pala Ahrcos rimontando ben 18 punti agli avversari, impresa bissata dalla Gessi Borgo Sesia sabato scorso. Per quel che concerne la Unieuro, rispetto alla gara di andata non ci sarà neanche Riccardo Iattoni, che nel frattempo è stato ceduto a Faenza, mentre ci sarà il playmaker Roberto Maggio, regista partenopeo prelevato a gennaio da Taranto ma con trascorsi a Napoli, Pozzuoli, Brescia, Molfetta, Pavia, San Severo e Piombino. Per quel che riguarda la Tramec è invece tuttora in dubbio la presenza di Contento, che soltanto martedì sera ha ripreso ad allenarsi coi suoi compagni di squadra, mentre sarà regolarmente al suo posto Fontecchio, uscito malconcio dalla partita precedente ma abile e arruolato per la sfida con la prima della classe. Al seguito di capitan Caroldi e soci sono previsti almeno cento tifosi, arbitreranno Giuseppe Balducci di Valvasone (PN) e Nicholas Pellicani di Ronchi dei Legionari (GO). A tal proposito, la società di casa comunica l’allestimento di una cassa dedicata agli ospiti presso la biglietteria dell’impianto.
Michele Manni
Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author