Trapani-Casale, le curiosità statistiche

Trapani-Casale, le curiosità statistiche
High per Tomassini, plance sguarnite, linea verde, decima oltre i dieci per Marshall

HIGH DI TOMASSINI – Dopo il record di assist fatto registrare nella vittoriosa gara contro Napoli della settimana scorsa (11), Giovanni Tomassini raddoppia. Con Trapani arriva il suo high di punti segnati in una singola partita di A2 Gold: i 26 realizzati contro i siciliani rappresentano un bottino considerevole per il metronomo della compagine di coach Ramondino. Grazie alle alte percentuali di tiro (8/13 dal campo) e ad un percorso netto dalla lunetta coi 6 liberi realizzati, Giovanni sale oltre la doppia cifra media, migliorando nettamente rispetto alla passata stagione, quando ne segnava 6.5 a partita. Unico neo della prova fornita al PalAuriga, le 7 palle perse: per Giovanni rimane comunque un buon coefficiente di assist e recuperate commisurate alle perse, in stagione pari ad 1.85.
PLANCE SGUARNITE – La solidità a rimbalzo si è rivelata preziosa costante di questo inizio di stagione, rappresentando spesso un valore aggiunto. Nella gara di Trapani, purtroppo, il saldo delle carambole catturate si è rivelato decisamente negativo: 39-16 in favore della Lighthouse. Tra le cause, oltre alle assenze, anche i 2 falli precoci di Aka Fall, che lo hanno costretto a lunghi tratti del primo tempo lontano dal parquet.
LINEA VERDE – Ancora una volta costretto a rotazioni limitate a causa dei noti problemi fisici di alcuni elementi (rescissione con Butkevicius, out Martinoni e Blizzard), coach Marco Ramondino ha trovato minuti di gioco importanti dai giovani del vivaio rossoblù. Alle conferme di Eric Ruiu e Luca Valentini si somma l’esordio assoluto di Antonio Cometti, lungo classe ’97 di origini toscane. I tre under 19 tengono il campo per oltre 30 minuti, confermando i progressi fatti e la fiducia nuovamente accordata dal coach della Junior.
DECIMA OLTRE I DIECI PER MARSHALL – E sono dieci: dieci gare consecutive da doppia cifra segnata per Jermaine Marshall. Anche a Trapani l’americano di Casale si conferma buon realizzatore, segnando 15 punti grazie anche a 4 triple (su 8 tentativi), salendo oltre il 42% di realizzazione dalla lunga distanza. Percentuale che lo spinge fino alle porte della top ten della speciale graduatoria, che lo vede in 11esima posizione. I 7 rimbalzi conquistati, invece, gli permettono di mantenere la quarta piazza assoluta per rimbalzi difensivi di tutta la A2 Gold.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author