A Trapani il Memorial Ancione. Legnano e Reggio Calabria in finale nel Memorial Morelli. Dilagano Ravenna Verona e Chieti

Sabato ricco di partite amichevoli anche per quel che riguarda la Serie A2. Cominciamo dal Girone Est.

Nettissimo successo per la OraSi Ravenna che, al Pala De Andrè, schianta la Bondi Ferrara per 106-65. Bisogna sottolineare, però, come coach Bonacina abbia schierato la formazione Under 20 con l’aggiunta di soli due elementi appartenenti alla prima squadra.

Vince nettamente anche la Tezenis Verona, capace di infliggere un pesante 96-68 all’Apu Gsa Udine, in quel di Castelfranco Veneto. I friulani sono rimasti in partita solo nel primo tempo (52-45), per poi crollare nei secondi 20′ sotto i colpi di Verona, guidata da un ispirato Portannese (19).

Sconfitta casalinga, invece, per l’Alma Pallacanestro Trieste, impegnata al PalaTrieste contro il KK Rogaska, squadra del massimo campionato sloveno. I ragazzi di coach Dalmasson, dopo aver comandato per oltre tre quarti, sono crollati nel finale, passando dal 68-55 del 33′ al 72-76 finale, che ha premiato gli ospiti.

Assaggio di derby al PalaRuggi di Imola, dove i padroni di casa hanno ospitato la Virtus Bologna, per il Trofeo Darchini. Alla fine, a sorridere sono le V Nere, che espugnano il parquet dell’Andrea Costa per 77-88, al termine di una partita praticamente sempre sotto controllo.

Vince in scioltezza la Proger Chieti, la quale si aggiudica la 51.esima edizione del Torneo di Campli, sconfiggendo i padroni di casa per 55-94. Una partita segnata già al termine del primo tempo, con la Proger avanti di 20 lunghezze (27-47).

Al Palafiera di Forlì, vittoria di misura per la Ambar Recanati, che mette ko 75-77 i padroni di casa della Unieuro Forlì. Una partita vissuta sul filo dell’equilibrio, che ha visto i marchigiani, trascinati dall’ottimo Sorrentino (24), allungare nel quarto periodo, resistendo poi al ritorno dei locali.

Passiamo alla Serie A2 Ovest. Già detto del ko di Siena con Pistoia (77-91), partiamo con il Memorial Morelli, giunto all’8° edizione. Ieri erano previste le semifinali: i padroni di casa del Legnano Basket hanno sconfitto la Robur et Fides Varese per 81-73, conquistando un buon vantaggio nel primo tempo, difendendolo poi nella parte restante di partita; nell’altra semifinale, vittoria in volata per la Viola Reggio Calabria, che s’impone 84-80 sulla Remer Blubasket Treviglio.

Giornata di finali al PalaPadua di Ragusa, dove si è assegnato il Memorial Ancione. Nella finale, è un canestro sulla sirena di Filloy, dopo aver catturato un rimbalzo in attacco, a regalare la vittoria per 81-82 alla Pallacanestro Trapani sulla Roma Gas & Power. Nella finale per il 3° posto, invece, altra vittoria di misura (79-80) stavolta per gli svizzeri del Sam Massagno sulla Fortitudo Moncada Agrigento.

Vittoria interna per il Basket Ferentino, che sconfigge 86-74 il Basket Agropoli. Sempre avanti, sin dal primo quarto, la squadra di coach Ansaloni, più volte in doppia cifra di vantaggio, capace poi di resistere all’ultimo ritorno dei campani e di portare a casa il successo.

Concludiamo con la sfida tra la Benedetto Cento e la Orsi Derthona. A vincere sono stati i piemontesi, che si sono imposti al Palasport “Benedetto XIV” per 74-83, al termine di un incontro che ha visto gli ospiti portarsi sul +13 a 6′ dalla fine (58-71), per poi subire la rimonta di Cento, con risalita fino al -4 (74-78). Da segnalare i 28 punti di Chiera per i padroni di casa, e i 26 di Cosey per Derthona.

Riepilogo risultati:

OraSi Ravenna – Biondi Ferrara 106-65

Tezenis Verona – Apu Gsa Udine 96-68

Alma Pallacanestro Trieste – KK Rogaska (SLO) 72-76

Andrea Costa Imola – Virtus Bologna 77-88

Campli Basket – Proger Chieti 55-94

Unieuro Forlì – Ambar Recanati 75-77

Legnano Basket – Robur et Fides Varese 81-73

Viola Reggio Calabria – Remer Blubasket Treviglio 84-80

Roma Gas & Power – Pallacanestro Trapani 81-82

Fortitudo Moncada Agrigento – Sam Massagno (SVI) 79-80

Basket Ferentino – Basket Agropoli 86-74

Benedetto Cento – Orsi Derthona 74-83

 

 

Commenta
(Visited 56 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.