Trasferta a Civitanova Marche per una Carpedil bisognosa di punti

Trasferta a Civitanova Marche per una Carpedil bisognosa di punti 

Dopo 4 stop di fila uno scontro diretto da non fallire. Blanco: “Voglio squadra incisiva in attacco”

Ottava giornata di campionato per la Carpedil Salerno Basket ’92, chiamata a invertire il trend negativo di inizio stagione che vede le granatine ancorate all’ultimo posto del torneo di A2 femminile con soli due punti assieme alla Trust Risk Group Stabia. Domani pomeriggio (domenica 16 novembre, ore 18) arriva lo scontro diretto in casa della Fe.Ba. Civitanova Marche al Palazzetto Città Alta: occasione decisamente da non fallire per le atlete di coach Alex Blanco, reduci da quattro stop consecutivi.

“Si tratta di uno scontro importante per noi in chiave salvezza, dovremo cercare di limitare le palle perse ed essere incisivi in attacco per poterci giocare la partita – afferma l’allenatore delle salernitane – Non influirà tanto il fatto di giocare fuori casa, ci sono partite in cui possiamo far bene e altre che non possiamo giocarci perché il tasso delle avversarie è più alto. La classifica dice che dobbiamo provare con tutte le nostre forze a fare risultato”. Tutte arruolabili per la trasferta marchigiana, eccezion fatta per la giovane Costabile, ancora infortunata. Dirigeranno l’incontro i signori Fabio Ferretti di Nereto (TE) e Michele Fanesi di Ancona.

 

Responsabile Comunicazione

Alfonso Maria Avagliano

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author