Trasferta a Scafati per la Virtus Pozzuoli

TRASFERTA A SCAFATI PER LA GMA VIRTUS POZZUOLI.

Due settimane per parlare, pensare, riflettere, ragionare su quanto è stato. La serie negativa aperta da 3 turni è pesante per i risultati in sé e per le differenti modalità con cui sono maturate. Episodi, situazioni che meritavano un approfondimento. “A caldo dopo le sconfitte non parlo mai – esordisce coach Mauro Serpico – Chi mi conosce lo sa bene. In quest’occasione, dato il particolare momento, ho preferito che i giocatori dialogassero tra di loro, si confrontassero sull’esito delle ultime gare e sulle prestazioni. Dovevano avere un quadro completo della situazione in vista del prosieguo della regular season che, nell’immediato, non sarà semplice dato il calendario previsto (Scafati, Sarno, Partenope, Trani). Spero che queste chiacchierate ed il lavoro svolto in questa sosta sia servito. Mi auguro di rivedere, in campo, nelle prossime partite ufficiali lo spirito, l’armonia, l’atteggiamento che ci contraddistingueva nella passata stagione”. Nel campionato 2013/14 la Gma Virtus Pozzuoli ha sorpreso per le performance e per le vittorie che l’hanno portata sino alla finale dei play off promozione. Nell’edizione corrente l’andamento è opposto e la media (3 successi in 8 matches) è da zone basse della classifica (in questo girone non sono previste retrocessioni). A complicare i piani c’è la difficile trasferta di domani sera (ore 19) a Scafati contro la capolista Cesarano (uno stop finora, 63–50, in quel di San Severo). Impressionanti le cifre dei salernitani che vantano il 2° attacco della poule con 79,7 lunghezze di media (frutto degli score di Forino, Malachi, Carrichiello, Parlato, Di Napoli e Di Lauro). “Sono meritatamente primi – riconosce l’allenatore dei flegrei – In questo periodo sono la squadra più in forma del torneo. Se lasciata giocare dimostra pienamente il proprio valore. Dovremo difendere forte, lottare su ogni pallone come facevamo lo scorso anno quando uscivamo dal parquet avendo dato sempre il massimo. Solitamente affrontare avversarie di livello superiori dà motivazioni supplementari che possono aiutare nel ripianare il divario”. Non resta che attendere ed osservare quanto accadrà al PalaMangano.

SEGUI LA VIRTUS POZZUOLI!

FANPAGE FB:  https://www.facebook.com/VirtusBasketPozzuoli?fref=ts

SITO: www.virtuspozzuoli.it

UFFICIO STAMPA VIRTUS POZZUOLI

Andrea Di Natale

Giornalista

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author