Aquila Basket Trento, Buscaglia: "Venezia ha giocato meglio. Noi orgogliosi del cammino fatto"

Si ferma in Gara-5 dei Quarti di Finale il cammino in postseason dell’Aquila Basket Trento. La formazione allenata da coach Buscaglia, dopo le due vittorie casalinghe in Gara-3 e in Gara-4, cede al Taliercio nell’ultimo atto della serie contro la Reyer di coach De Raffaele con il punteggio di 87-62.

Parto da questa Gara-5 e posso dire solo che Venezia ha giocato molto bene, meglio di noi. Ha condotto per tutta la partita e alzato il livello rispetto a quello messo in campo nella serie, sfoderando una difesa vera, intensa, tosta, bella. Complimenti a loro“, esordisce Buscaglia nella sua analisi.

Noi abbiamo giocato una serie a tutta, provando e riuscendo a dare un senso alla nostra lunghissima rincorsa per strappare un posto playoff, dopo un’annata difficile” – prosegue l’head coach di Trento – “Abbiamo portato Venezia a Gara-5, e ci è mancato l’ultimo passo in più per questa “bella” in trasferta; ma possiamo guardare con orgoglio al percorso che ci ha portati fino a qui“.

Il peso del fattore campo? Chi è terzo gioca in casa contro la sesta, la regola è questa. Noi in questi mesi abbiamo vinto su campi difficili partite importanti, anche qui al Taliercio. In questi playoff, purtroppo, non ci siamo riusciti“, conclude Buscaglia.

Commenta
(Visited 118 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.
Per Info