Trento, coach Buscaglia: "Meno statici contro i loro quintetti piccoli, e maggiore ricerca del post basso".

MAURIZIO BUSCAGLIA (Coach DOLOMITI ENERGIA TRENTINO):Niente è ancora deciso. Siamo chiamati a pareggiare la serie come ci è già successo alcuni giorni fa quando eravamo sotto 1-2. Nel preparare Gara 6 dobbiamo stare attenti a non dare troppo peso a un singolo tiro che ci ha fatto perdere un match in cui avevamo fatto molto bene per 35-36 minuti, stando sempre avanti. Tecnicamente parlando, dovremo ritrovare circolazione di palla e post basso perché siamo stati, anche se in maniera efficace, molto perimetrali. Quindi dovremo ritrovare il post basso di Gara 4, e poi dovremo focalizzarci su quello che Venezia ha fatto, abbassando i quintetti per toglierci ritmo, e in quei momenti essere capaci di far girare di più il pallone, a rischio di non essere brillanti e di fare anche qualche errore, ma quello che ci danneggia di più è la staticità, e invece nei momenti difficili dobbiamo far sì che si muovano maggiormente uomini e palla. La stanchezza? Non ci pensiamo, sapevamo che momenti del genere sarebbero potuti arrivare, ma il nostro approccio resta focalizzato sulla prossima partita, come abbiamo sempre fatto. Testa a gara 6 quindi, senza pensare ad altro”.  

Commenta
(Visited 32 times, 1 visits today)

About The Author