Trento, Forray: "Siamo motivati e pronti: impattare bene le Finali è fondamentale"

Martedì 5 giugno alle ore 20.45 si alzerà la prima palla a due delle Finali Scudetto, che si apriranno al Mediolanum Forum di Assago: la Dolomiti Energia Trentino, alla seconda finale consecutiva, affronterà i 27 volte campioni d’Italia dell’EA7 Emporio Armani Milano nella serie al meglio delle 7 partite che assegnerà lo scudetto 2018. Dopo i primi due episodi ad Assago, le finali sbarcheranno alla BLM Group Arena di Trento per gara-3 e gara-4 in programma sabato 9 e lunedì 11 giugno.

TOTO FORRAY (Playmaker e Capitano DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Le sensazioni in questi giorni prima delle finali? C’è soprattutto voglia di giocare, di vivere le emozioni di un appuntamento che non capita spesso di poter affrontare. Abbiamo l’esperienza dell’anno scorso a motivarci ulteriormente, oltre che a darci un pizzico di maturità in più per questo tipo di partite: Milano ha delle individualità di primissimo livello e un roster impressionante per qualità e quantità, noi però ce la vogliamo giocare fino in fondo. Siamo una squadra costruita per affrontare campionato e coppa, quindi abbiamo tanti giocatori anche noi pronti a scendere in campo e dare un contributo: a maggior ragione dovremo farlo vista l’assenza di Diego (Flaccadori). Tutte le squadre che affrontano Milano vogliono togliere all’Olimpia movimento di palla e ritmo, proveremo a farlo e allo stesso tempo a contenere il loro uno contro uno. Le serie al meglio delle 7 sfide sono davvero lunghe, sarà fondamentale impattare bene queste partite cercando di mettere in difficoltà i nostri avversari».

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author