Trento, Lechthaler sul match di mercoledì a Podgorica: "Servirà continuità nei 40 minuti"

Il Round 3 di Top 16 in 7Days EuroCup porta la Dolomiti Energia in altre terre inesplorate per la pallacanestro trentina: nella capitale del Montenegro, Podgorica, i bianconeri nel match di mercoledì sera (ore 19.30, diretta Eurosport Player) contro il Buducnost VOLI cercheranno un successo che avrebbe un peso specifico elevatissimo nella corsa verso i quarti di finale della seconda coppa continentale.

LUCA LECHTHALER (Centro DOLOMITI ENERGIA TRENTINO)“Dobbiamo sicuramente analizzare bene i nostri ultimi 10 giorni: abbiamo perso tre partite molto diverse fra loro contro avversari altrettanto diversi, ma penso che la base dei nostri errori che ha portato a questi risultati sia comune. Un piccolo calo a questo punto ci poteva stare, considerando le energie spese per rimetterci in corsa in campionato ed EuroCup, ma adesso dobbiamo ripartire: la trasferta a Podgorica rappresenta una partita davvero molto importante, ci servirà rimanere compatti e concreti per tutti i 40′ e far valere i nostri punti di forza. Dobbiamo mettere più energia in quello che facciamo per arrivare a giocare di nuovo la nostra pallacanestro con la necessaria costanza nella partita”.

MAURIZIO BUSCAGLIA (Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO)“La prima cosa da fare era svoltare dalla partita di Avellino, a cui tenevamo molto e che non siamo riusciti a vincere. Però sono convinto che, smaltita un po’ la delusione, ci siano molti insegnamenti positivi da trarre: per buona parte del match abbiamo giocato un’ottima partita contro una grandissima squadra, ci è mancato l’ultimo passo per trasformare in due punti quel tipo di prestazione. Ora siamo concentrati su questa sfida al Buducnost che fra una settimana affronteremo nuovamente in casa: i general manager e gli addetti ai lavori considerano Trento e Podgorica fra le maggiori sorprese della coppa fino ad oggi, quindi ci sarà da entrambe le parti voglia di continuare a competere e stupire. I nostri avversari sono molto aggressivi negli uno contro uno, questo sarà uno dei temi chiave per la nostra difesa: per provare a fare risultato dovremo essere capaci di contenere le loro penetrazioni e muovere con qualità il pallone in attacco, cosa che non sempre siamo riusciti a fare nelle ultime partite”.

Fonte: Ufficio Stampa Dolomiti Energia Basket Trentino

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author