Trento, Tomasi: “Pronto ad ascoltare le proposte dei tifosi”

Tomasi: “Pronto ad ascoltare le proposte dei tifosi”

Il nuovo presidente del Trust già operativo: “Lavorerò per coinvolgere quante più persone possibile nel mondo Aquila”

La storia di Aquila Basket ha vissuto nella serata di lunedì 13 ottobre un altro passaggio importante e significativo del proprio percorso: infatti, si è tenuta la prima assemblea elettiva delle cariche del Trust Aquila. In estate il numero degli associati aveva superato la fatidica soglia di 500, il limite fissato dal Consorzio delle Aziende per il passaggio del 40% di quote della società all’Associazione dei Tifosi che rappresenta la “terza gamba” su cui si regge Aquila Basket oltre al Consorzio e alla Fondazione Aquila Basket. E nella serata di lunedì oltre 150 tifosi (ma con le deleghe erano oltre i 300 i soci rappresentati) si sono presentati presso la Sala Circoscrizionale dell’Oltrefersina per vivere il primo momento della storia del Trust. Il Presidente Luigi Longhi, in un intervento appassionato e applauditissimo, ha voluto ricordare in apertura il percorso societario di Aquila Basket e le motivazioni che hanno portato a lanciare un’idea unica nel panorama cestistico nazionale, mutuata da altre esperienze prestigiose del mondo europeo come Bayern Monaco e Barcellona. Il Presidente Longhi ha voluto ricostruire con orgoglio la storia di Aquila Basket per sottolineare come il Trust Aquila rappresenti i tifosi bianconeri, tutti i tifosi che hanno saputo riempire il PalaTrento anche nella sfortunata gara d’esordio in serie A, applaudendo la squadra che ha mostrato il consueto impegno contro una delle grandi del nostro campionato. E al termine dell’intervento di Luigi Longhi si è svolta l’elezione del Presidente del Trust: tre i candidati, uno il vincitore, ossia Stefano Tomasi, anni, ovviamente grande tifoso di Aquila Basket: “Non mi sarei mai aspettato un’affluenza così grande! Questo vuol dire che c’è tanta gente che crede nel Trust Aquila e questa è una cosa che ci deve far piacere e di cui andar fieri. Stiamo vivendo un’esperienza unica attraverso cui coinvolgere tutte le componenti del tifo di Aquila Basket, dalle famiglie al tifo organizzato, dai ragazzi agli adulti.” Dopo l’elezione del Presidente si è tenuta la votazione per i tre rappresentanti nel Consiglio Direttivo: i tre eletti sono stati Giuseppe Failoni, primo Presidente della storia di Aquila Basket nel 1995, Mario Liguori e il giovanissimo Davide Bortolotti. Ora il Presidente e il Consiglio Direttivo si metteranno subito al lavoro: l’obiettivo primario è senza dubbio quello di allargare la base della partecipazione dei tifosi ad Aquila Basket attraverso la presenza nel Trust Aquila e al PalaTrento, per garantire sostegno e passione alla Dolomiti Energia Trentino alla prima esperienza in serie A. “Già giovedì ci troveremo per la prima volta – conferma Stefano Tomasi – vogliamo coinvolgere il maggior numero di persone in Aquila Basket e sempre con l’unico obiettivo del bene di Aquila Basket: proprio per questo i primi giorni li userò per

Squadra al lavoro a Rovereto: si prepara la trasferta di Milano

E’ ripartita dalla Città della Quercia la preparazione di Forray e compagni per la sfida di lunedì ai campioni d’Italia

La Dolomiti Energia Basket Trentino è tornata al lavoro oggi con l’obiettivo di preparare al meglio la proibitiva trasferta che lunedì sera la vedrà impegnata al Forum sul parquet della Ea7 Armani Milano campione d’Italia in carica. Al mattino i ragazzi allenati da coach Maurizio Buscaglia hanno svolto una seduta di pesi al PalaTrento, per poi spostarsi nel pomeriggio alla palestra Damiano Chiesa di Rovereto, dove si è svolto un allenamento tecnico-tattico. Il coach umbro ha potuto contare sulla disponibilità di tutti gli elementi della rosa, seguiti con estrema attenzione dalle decine di giovani giocatori di San Marco Rovereto e Junior Basket Rovereto che hanno potuto assistere all’allenamento in compagnia dei loro coach.

Commenta
(Visited 14 times, 1 visits today)

About The Author