Treofan Battipaglia, coach Riga a TuttoBasket.net: "Obiettivo salvezza possibile, ma dobbiamo essere pronti a lottare; sempre!"

Due sconfitte contro Schio e Venezia e ora la sfida contro Broni per fare un piccolo passo verso l’obiettivo salvezza!

Ne abbiamo parlato con coach Riga che ha accettato di buon grado di rispondere alle nostre domande

Coach, Battipaglia, a che punto siamo?

‘ Siamo nella fase clou dell’annata sportiva, ora abbiamo decisamente tempo e modi per far punti per il  nostro obiettivo salvezza. La gar acontro Broni è una di queste. Siamo sicuramente cresciute dal mese di dicembre in poi, abbiamo  accresciuto la nostra autostima. Dobbiamo pensare che questa prima squadra è composta da 3 senior e tutte Under20. Dobbiamo salvarci, possiamo raggiungerla senza problemi evitado i play out,  ma dobbiamo sempre, e dico sempre, lottare, su ogni possesso, su ogni palla, su ogni rimbalzo!!’

Perchè l’uscita di Pascalau e l’entrata di Hamilton-Carter?

‘Pascalau aveva problemi con il suo ginocchio e avevamo bisogno di una giocatrice pronta subito e avevamo già osservato la giocatrice svedese. Speriamo che ci dia l’apporto desiderato’

Se dovesse avere i servigi di una giocatrice della concorrenza, su chi ricadrebbe la sua scelta?

‘Alla concorrenza toglierei l’atletismo, l’ecletticità e la grande forza fisica di Valeria De Pretto, la ’91 di La Spezia, già nel giro della nazionale!!’

La miglior giocatrice ad oggi del campionato. La candidatura di coach Massimo Riga!?

‘ In generale, la più forte e completa, a mio giudizio, credo che sia Jolene Anderson del Famila Schio. Giocatrice tremendamente intelligente che da un apporto significativo sia in fase offensiva che difensiva, quindi esprimendo una duttilità clamorosa; le giocatrici da Eurolega sono come lei, e lei, di conseguenza lo è a tutti gli effetti!’

 

Commenta
(Visited 42 times, 1 visits today)

About The Author