Treofan Battipaglia, Menduto: "Cercola giocherà a ritmi alti, noi faremo la nostra partita"

Senza se e senza ma, l’imperativo in casa Treofan Battipaglia è molto chiaro: far sì che la sconfitta dell’esordio rimanga un caso isolato e dal quale poter imparare in vista del futuro.

Contro la Pall. Cercola, palla a due domenica alla 20:30 al Pala Zauli, subito la prima controprova per i biancoarancio: “Una squadra molto giovane, ma qualche senior importante per la categoria non manca, che proverà probabilmente a giocare su ritmi molto alti, squadra che tra l’altro è allenata da un ottimo tecnico come coach Caprio dice alla vigilia Orlando Menduto collega della Treofan -. Noi proveremo a fare la nostra partita, sapendo che nelle gambe e nella testa c’è un’altra settimana di lavoro svolta con l’ultimo arrivato Knezevic. Di sicuro ci vorranno ancora altri quindici giorni prima di vederlo perfettamente all’interno dei nostri meccanismi, ma oggi le cose sono migliorate rispetto all’esordio di Sarno. Avendo definito il suo arrivo pochi giorni prima dell’esordio in campionato è naturale che la crescita della squadra si sia arrestata per cercare di farlo entrare subito nel sistema di gioco creato nel corso dell’estate”.

Una crescita che, tenendo conto del periodo, deve ancora svilupparsi nel tempo: “Ed ecco perché la sconfitta di sette giorni fa non deve scalfire le nostre certezze, anzi deve spronarci a migliorarel’analisi di Menduto -. Solo in questo modo sarà possibile ridurre il gap con le primissime della classe. Ovviamente il rientro di Wilson può aiutarci, ma in tutti noi c’è voglia di riscatto”.

Fonte: Ufficio stampa PB63

Commenta
(Visited 40 times, 1 visits today)

About The Author