Treofan Battipaglia-Renzullo Sarno 57-71, la Treofan sconfitta nello scontro diretto

Volontà e spirito di sacrificio, aspetti che non sono mai mancati alla Treofan Battipaglia nel big match dello Zauli contro la Renzullo Sarno. Ma non sono bastati, questa volta no.

La squadra di Parrillo, infatti, gioca una gara solida, tenendo di fatto la testa quasi sempre avanti. Ma che brutto inizio, da parte di entrambe le squadre. Una serie di errori, anche banali, macchiano i primi due minuti. Poi l’1/2 di Beatrice dalla lunetta apre ufficialmente le porte alla partita. La Treofan con Giorgi e Fabiano piazza un break di 5-0, gli ospiti invece rispondono con l’ultimo arrivato Marmugi. Sono suoi i canestri che permettono a Sarno di iniziare a creare il primo strappo nel punteggio. La reazione biancoarancio arriva in avvio di secondo periodo con Ausiello, che per l’occasione esce dalla panchina non essendo ancora al top della condizione dopo gli ultimi acciacchi fisici. La sua tripla dall’angolo al 13’ vale il -7 (20-27), ma i cugini salernitani non si scompongono e tornano subito a segnare con regolarità. Tanto da arrivare sul 28-41 al momento della pausa più lunga.

Partita finita? Decisamente no. Beatrice taglia in due più volte la difesa di casa, ma non basta per mettere il sigillo finale. Trapani tiene in vita la Treofan nel terzo quarto, poi al 34’30” De Martino torna a segnare con il canestro del -12. A firma Ausiello, invece, i due punti del -10, rubata in difesa e transizione chiusa con l’appoggio al tabellone. Sembra il momento della svolta, ma Sarno conferma tutto il suo valore e nel momento più difficile torna a far male in attacco con l’asse piccolo (Beatrice)-lungo (Rusciano). Il tempo scorre e così la rimonta svanisce. Finisce 57-71:Bravi, comunque, i ragazzi per quello che hanno fatto, specie ad Ausiello che non si è mai tirato indietro nonostante abbia svolto il primo allenamento venerdì dopo un mese di assenza ed anche a De Martino per la personalità e la leadership dimostrata nonostante sia arrivato solo da pochissimi giorniil commento di Orlando Menduto coach della Treofan Battipaglia -. Mi sarebbe piaciuto giocarmela alla pari dopo tutto quello che era stato costruito nel girone di andata, ma per motivi non dipesi da noi non è stato possibile. In ogni caso complimenti a Sarno per la vittoria. Ora, però, andiamo avanti, tornando a lavorare con il solito impegno e sperando in buone nuove dal mercato”.

TREOFAN BATTIPAGLIA-RENZULLO SARNO 57-71 (15-22, 28-41, 40-55)

Treofan: Fabiano 7, Cucco ne, Pagano, De Martino 10, Trapani 11, Giorgi 6, Ambrosano 6, Ausiello 8, Carfora ne, Esposito 9. Coach: Menduto

Renzullo: Rianna, Marmugi 12, Beatrice 17, Moccia 7, De Meo 3, Anchini ne, Lentini ne, Iannicelli 5, Rusciano 11, Diop 10, Chiavazzo 6. Coach: Parrillo

Comunicato a cura di Ufficio Stampa PB63

Commenta
(Visited 187 times, 1 visits today)

About The Author