Treviglio, la donazione da McDonald's vale un biglietto per Treviso

Sabato 22 novembre fai una donazione da McDonald’s e ricevi un biglietto per il big match Remer Blu Basket – Dè Longhi Treviso

A Treviglio non c’è McHappy Day da McDonald’s senza il coinvolgimento dei giocatori bianco blu della Remer Treviglio. Anche Sabato 22 novembre, a partire dalle ore 12.30, i cestisti della squadra trevigliese, militante il Lega2 Silver, e lo staff tecnico si trasformeranno in camerieri per un giorno, promuovendo tra i clienti del ristorante di Via Manzoni la raccolta fondi a favore della Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia.

La novità più succulenta di quest’anno è che, ad ogni donazione, oltre a ricevere il mattoncino rosso o giallo, che testimonia il contributo alla Fondazione (ogni cliente potrà scrivere il proprio nome sul mattoncino e attaccarlo su una grande Casa Ronald collocata all’interno del ristorante, un gesto simbolico che renderà così ancora più visibile l’impegno di tutti per “costruire” e sostenere le strutture di Fondazione), i clienti riceveranno anche un biglietto omaggio per la partita del giorno seguente, il big match controla capolista Dè Longhi Treviso.

Lo scorso anno fu un successo: i giocatori si alternarono con simpatia e competenza dietro al bancone del fast food, chiedendo ai clienti una piccola offerta per i bambini meno fortunati, in occasione della Giornata Mondiale del Bambino. Sì, perché i fondi raccolti nei 15 anni di iniziative sono stati convogliati nella costruzione di 7 abitazioni per i bambini malati, e per le famiglie che, per questioni di cure, si vedono costretti ad abbandonare il paese d’origine per soggiornare vicino all’ospedale più specializzato.

L’iniziativa straordinaria di raccolta fondi McHappy Day serve, come detto, per supportare le 5 Case Ronald e le 2 Family Roomitaliane, vere e proprie “case lontano da casa” per le famiglie dei piccoli pazienti di alcuni dei principali ospedali pediatrici italiani dove già 24.000 famiglie per 100.000 notti hanno soggiornato gratuitamente. 

Nel 2013 McHappyDay ha portato alla Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald oltre 243.000€, che sono serviti per garantire 22.000 pernottamenti alle famiglie dei 4900 pazienti dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma, del Meyer di Firenze, degli Spedali Civili di Brescia, della Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo, del S. Orsola di Bologna e del Presidio Pediatrico Cesare Arrigo di Alessandria.

Appuntamento allora a Sabato 22 Novembre a partire dalle ore 12.30 per contribuire alla costruzione, mattoncino giallo su mattoncino giallo, della prossima casa d’accoglienza e regalare, così, un sorriso ad un bimbo meno fortunato.

 
Rossella Prandina Addetto Stampa Blu Basket 1971

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author