Treviso Basket nella tana di Chieti per cercare il colpo esterno

Trasferta in Abruzzo per la capolista De’ Longhi Treviso, tornata alla vittoria domenica scorsa nel match contro Trieste al Palaverde: l’avversaria di questa domenica, per la 10° giornata di A2 Girone Est, è la Proger Chieti. Si gioca al PalaTricalle in leggero anticipo,alle ore 16.00 per agevolare lo streaming di LNP TV. In classifica De’ Longhi prima con 14 punti, Proger dodicesima a 6 punti.

La Proger Chieti viene da due sconfitte esterne consecutive, l’ultima in volata a Ravenna per 68-64 (Armwood 16, Abbott 13, Allegretti 11), ma in casa ha colto tutte e tre le sue vittorie stagionali su quattro gare giocate tra le mura amiche. Da tenere d’occhio la guardia USA Ty Abbott (16.3 punti), e il centro Armwood, giocatorre verticale da 14 punti, 7 rimbalzi e 1.6 stoppate a gara. Tra gli italiani spiccano l’esperto Allegretti (9.9 punti e 5.3 rimbalzi) e Monaldi (13 punti con il 53% da due). Coach l’ex varesino “Cedro” Galli.

Per TVB, da valutare le condizioni di Matteo Negri, che ha subito una distorsione alla caviglia nello scrimmage di mercoledì con Ferrara, mente verrà deciso solo all’ultimo l’eventuale utilizzo di Davide Moretti, ai box da due settimane per una distorsione al ginocchio destro.
Sarà presente un nutrito gruppo di tifosi biancocelesti.

ARBITRI – Grigioni, Costa e Maschio

EX Andrea Ancellotti lo scorso anno vestiva la maglia di Chieti, il suo posto è stato preso  da Jacopo Vedovato, che gioca in prestito nella squadra abruzzese

MEDIA – Diretta dalle ore 16.00 su LNP TV (in abbonamento, si accede da www.legapallacanestro.com) e su Radio Veneto Uno (97.5 mhz e www.venetouno.it). Consueta differita lunedì alle 21 su Antenna Tre Nordest (canale 13 ddt)

DICHIARAZIONI
Stefano Pillastrini,coach TVB: “Siamo un po’ in apprensione per le condizioni di Negri e Moretti, sapremo solo domenica se potranno essere della partita, per il resto invece mi conforta aver recuperato bene sia Fabi che Corbett rispetto alle ultime gare. A Chieti ci aspetta una bella sfida, loro nel loro palazzetto giocano bene, hanno un quintetto molto forte con talenti come Monaldi, Sergio e Allegretti che sono dei top per la categoria e due americani di tutto rispetto. Al PalaTricalle hanno ottenuto bei risultati battendo squadre quotate come Ferrara e Trieste e l’unica che hanno perso con Brescia è stata combattutissima. Vengono da due sconfitte in fila fuori casa, quindi avranno una grande carica emotiva e faranno certamente una grande partita di fronte al loro pubblico, solitamente molto caldo. Mi aspetto che dopo le ultime gare anche i giocatori della panchina di Chieti siano stimolati a giocare meglio e a dare il loro contributo, quindi il nostro compito è quello di tenere il pallino del gioco in mano e non lasciare che si esaltino, fuori casa non possiamo permetterci di subire break importanti come successo domenica scorsa nel primo tempo con  Trieste. Quindi ci vuole continuità per tutti i 40′,  facendo valere la nostra qualità in attacco e attenzione ai duelli individuali in difesa.”

Andrea Ancellotti,l’ex di turno: “Domenica mi fara’ piacere tornare a Chieti dove lo scorso anno ho passato una bella stagione, salutero’ tanta gente e un po’ di emozione ovviamente ci sarà. Ma quando inizia la partita io spengo tutto intorno a me e penso solo al gioco, sono certo sarà così anche domenica. Dopo esserci ripresi con Trieste è tempo di tornare a vincere anche in trasferta e andiamo a Chieti per dare il massimo e portare a casa il risultato.”
 
PROSSIMA PARTITA
Si tornera’ al Palaverde domenica 6 dicembre per De’ Longhi Treviso Basket-Europromotion Legnano (ore 18.00)
Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author