Trieste-Reggio Emilia, Pillastrini: "Per vincere servirà una prova straordinaria"

Alla vigilia della partenza per Trieste, coach Pillastrini ha presentato il match alla stampa.

“Da quando sono arrivato a Reggio devo dire che abbiamo incontrato sempre squadre che arrivavano nel loro momento migliore – ha esordito il tecnico – partendo da Cantù, passando per Varese, Brindisi e anche Trento in ultima battuta. Ora ci tocca Trieste che sta vincendo ovunque. Non dobbiamo però demoralizzarci, anzi l’obiettivo è fare come fatto con Brindisi, dove siamo riusciti a portare a casa la vittoria. Se guardiamo le squadre che stanno facendo bene, sono quasi tutte formazioni che si portano dietro un certo tipo di lavoro da diversi anni: l’Alma è una di queste. Sono solidi, con un sistema di gioco ben definito ed un contropiede micidiale. Giocano a ritmi alti, ma non per questo non difendono, anzi fanno dell’aggressività uno dei loro punti di forza. Inoltre, si sono ulteriormente compattati di fronte alle difficoltà societarie. Vinceremo se faremo una partita straordinaria, meritandocela sul campo e non certo aspettando regali da parte loro”.

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Reggiana

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.
Per Info