Troppa Monsummano e la CFG Livorno esce sconfitta dal PalaTerme

Una Fabiani Gioiellerie Monsummano in grande spolvero contro una CFG Livorno troppo disattenta. E’ questo il sunto del derby giocatosi ieri sul campo del PalaTerme di Montecatini dove il divario è stato troppo grande, come dimostra anche il punteggio finale. La CFG Livorno è rimasta in partita fino alla pausa lunga, grazie alla difesa a zona che ha messo in difficoltà Monsummano costringendo gli uomini di Niccolai a basse percentuali soprattutto da oltre l’arco dei tre punti. Dagli spogliatoi però è rientrata una sola squadra. Un parziale netto in avvio di terzo quarto ha spaccato in due la gara a favore dei padroni di casa che hanno approfittato anche della maggior esperienza rispetto ai rivali (come sempre coach Quilici non ha paura di schierare anche più ’98 contemporaneamente in campo). Finisce, come detto, con una sconfitta pesante per Ravazzani e compagni che mercoledì saranno a Rimini per un altro, importantissimo match in chiave salavezza.

Gioiellerie Fabiani Monsummano – CFG Livorno 84-51
(17-17, 25-10, 18-14, 24-10)

Gioielllerie Fabiani Monsummano:
Tempestini 8, Giarelli 11, Petrucci 13, Maggiotto 11, Sgobba 16, Del Frate, Morini, Scarone 14, Tommei, Vannini 11.
All. Niccolai

CFG Livorno:
Perin 6, Giampaoli 9, Banchi 8, Artioli 13, Ravazzani 6, Creati F., Bruno 4, Mariani, Soriani 3, Thiam 2.
All. Quilici.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author