Turno infrasettimanale a Montevarchi per il Don Bosco Livorno

Tre giorni dopo la bella vittoria sulla Synergy Valdarno, la Toscana Food Pallacanestro Don Bosco Livorno torna sul parquet. Lo fa in trasferta, sul campo di una delle squadre più in forma del campionato, la Fides Montevarchi. Per rendersene conto basta dare un’occhiata ai risultati delle ultime giornate di campionato: i ragazzi di Paludi infatti arrivano alla sfida con la Toscana Food reduci da una belle serie di tre vittorie consecutive, l’ultima sabato scorso sul parquet di Valdisieve, espugnato al termine di una match avvincente, terminato ai tempi supplementari.

Il bel momento di Montevarchi è testimoniato anche dalla classifica: con 18 punti Malatesta e compagni sono distanti due sole lunghezze dalla zona playoff. Per provare a tornare a Livorno con i due punti nel carniere, la Toscana Food deve ripetere la stupenda prova difensiva regalata domenica scorsa, quando ha tenuto la Synergy Valdarno ad appena 45 punti, e migliorare le percentuali di tiro, sia da due che da tre punti.

Ne è convinto anche coach Marco Aprea, che presenta così la partita: “Ci aspettano 40′ contro una squadra molto esperta, basti dare un’occhiata al roster a disposizione di coach Paludi, nel quale spiccano i nomi di Caponi e Malatesta. Una partita molto difficile per noi della Toscana Food, contra una squadra in ottima forma, come dimostra il recente colpaccio sul parquet di Valdisieve. Noi vogliamo dare continuità alla vittoria di domenica sulla Synergy Valdarno, nella quale abbiamo dimostrato il nostro valore, difendendo alla grande. E proprio dalla difesa vista domenica bisogna ripartire per provare a bissare la vittoria di domenica scorsa.”

Commenta
(Visited 22 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.