Tuttobasket.net intervista Andrea Iannicelli: " Non c'è da preoccuparsi, possiamo solo migliorare! Obiettivo? Vincere il campionato!"

Renzullo Basket Sarno, 20 punti, secondo posto in classifica e un ritorno nella posizioni che contano.

Abbiamo  ascoltato le parole di Andre Iannicelli, classe ’91, avellinese di nascita ma sarnese d’adozione!

E con lui facciamo il punto della situazione dopo il weekend trascorso e il filotto di vittorie di Beatrice&Co.

Nell’ordine dal 20 novembre, sono andate KO San Nicola Cedri, Virtus Piscinola in ultimo la Pall. Cercola, sommerso 59-92! Se sommate alle altre due gare, sono 5 vittorie di fila!

Quinta vittoria di fila, dopo un inizio al rallentatore, vittoria schiacciante a Cercola. Adesso le cose vanno decisamente meglio? cosa è cambiato?
‘Più che un inizio a rallentatore é stato un inizio difficile, in pratica tutti gli scontri diretti li abbiamo avuti nelle prime giornate e ne siamo usciti abbastanza bene, tolta la sconfitta di Angri, brucia la sconfitta di Pozzuoli dove eravamo avanti in doppia cifra, a pochi minuti dalla fine del terzo quarto. Ora il calendario é più in discesa ma comunque non va abbassata la guardia e in più le cose in campo migliorano di volta in volta. Le volontà del coach sono chiare e credo che si stanno vedendo. Il gioco che vuole si sta vedendo e con il passare del tempo possiamo solo migliorare!”.
Secondi a 20 punti insieme ad altre 2 squadre (Battipaglia e Pozzuoli)  e Angri capolista, equilibrio per ora, sarà così fino alla fine?
“Gli equilibri del campionato sembrano definiti credo che queste 4/5 squadre si giocheranno il campionato fino alla fine. L andamento degli scontri diretti non hanno definito una vera leadership, infatti il girone di ritorno sarà fondamentale per tutte le squadre che vorranno accedere i playoff. E non si potranno fare passi falsi!”
Cresciuto cestisticamente nella Felice Scandone Basket Avellino, Sarno però è come se fosse casa tua. Obiettivi personali della stagione?
Si sono cresciuto ad Avellino e ormai sono 6 anni che sono andato via per giocare con continuità, cosa che la serie a per ovvi motivi non lo rendeva possibile. Questo é il secondo anno a Sarno ed ormai si può definire casa mia, mi trovo benissimo e spero di restarci allungo, le ambizioni delle società sono importanti e collimano anche con quelle personali, sicuramente L obbiettivo é vincere il campionato è puntare direttamente alle serie B!”

 

 

Commenta
(Visited 139 times, 1 visits today)

About The Author