Tuttobasket.net intervista a Kamile Seskute della Carpedil Salerno: " Con la giusta convizione possiamo farcela!"

Tre punti di media a partita in 13 minuti sempre di media ad allacciata di scarpa ma tanta sostanza per una giovanissima ‘straniera’ di stanza alla Carpedil Salerno. Stiamo parlando della lituana classe’98 Camille Seskute guardia/ala in forza alla società di Angela Somma.

Noi di Tuttobasket.net l’abbiamo intervistata!

Il tuo anno a Salerno? Come va?
Allora a Salerno va tutto abbastanza bene. All’inizio dell’anno mi sono trovata un po’in difficoltà perché non ho mai giocato per davvero in un livello così alto , mancava l’esperienza. Però piano piano le cose si sono evolute. Adesso sono più sicura di prima, diciamo che sono anche più pronta per le ultime partite del campionato!’
Lotta salvezza, Salerno che armi ha?
‘La squadra può assolutamente lottare per la salvezza, però ci vuole l’atteggiamento giusto: anche se siamo giovani abbiamo già fatto vedere che siamo in grado giocare contro chiunque. Con la giusta convinzione sono sicura che potremo farcela!’
Ti manca la tua terra, dalle grandissime tradizioni cestistiche, se sì quanto e cosa c’è di diverso dall ‘Italia?
Eh si.. La Lituania mi manca veramente tanto.. diciamo che il basket femminile qua in Italia è assolutamente diverso. Io personalmente preferisco il basket italiano, che secondo me è più moderno, più popolare. Gli italiani col basket femminile sono più davanti di noi!’
Commenta
(Visited 259 times, 1 visits today)

About The Author