U15 Eccellenza: all'Aurora Jesi non bastano due vittorie per accedere alle Finali Nazionali

Termina con molto amaro in bocca anche l’avventura dell’Under 15 Eccellenza di quest’anno, che nell’Interzona disputatasi ad Umbertide ha dovuto mandar giù una delusione che però potrà servire a ragazzi e staff tecnico solo come stimolo per migliorare ancor di più negli anni a venire. I ragazzi del trio Raffaeli-Costagliola-Rettaroli si sono scontrati con 3 ottime squadre come il Lido di Roma, la BluOrobica Bergamo e la Fortitudo Bologna, riuscendo a portare a casa 2 vittorie, ma quella pesante sconfitta nella prima gara contro i laziali del Lido di Roma ha fatto si che il sogno delle Finali Nazionali di Desio svanisse.

Questi i tabellini delle 3 gare disputate dai giovani leoncelli:

Lido di Roma – Aurora Basket Jesi 87-62 (25-24; 28-18; 15-11; 19-9)

Lido di Roma: Alessandrini 14, Rocchi 3, Pasquali 13, Cioffi 2, Sebrek 10, Cirnigliaro 8, Nannuzzi 4, Di Paolo 6, Paoli, Ricciardelli 7, Lauria 16, Izzo 4. All.Picardi

Aurora Basket Jesi: Lassoued, Mentonelli 17, Strappato 2, Bernardini 2, Bellagamba, Cecchini 3, Moretti 3, Massani 4, Bordoni 1, Galiano 6, Bartolucci 15, Carbonetti 9. All.Raffaeli

 

Aurora Basket Jesi – Fortitudo 103 Bologna 78-67 (13-19; 25-16; 20-17; 20-15)

Aurora Basket Jesi: Lassoued, Mentonelli 13, Strappato, Bernardini, Carbonetti 5, Giacchè, Cecchini, Moretti, Massani 21, Bordoni 4, Galiano 23, Bartolucci 12. All.Raffaeli

Fortitudo 103 Bologna: Negrini 7, Arletti, Cappelli 30, Youbi 2, Zanetti 15, Nanetti, Garbo 4, Lelli, Raspanti 9, Magnolfi, Poppi, Garzi Braga. All.Fantasia

 

Aurora Basket Jesi – BluOrobica Bergamo 63-59 (15-19; 12-12; 15-13; 21-15)

Aurora Basket Jesi: Mentonelli 11, Strappato, Bernardini, Carbonetti 6, Giacchè, Bellagamba, Cecchini, Moretti, Massani 20, Bordoni 6, Galiano 12, Bartolucci 8. All.Raffaeli

BluOrobica Bergamo: Colombo 4, Capelli 13, Della Torre 20, Del Ben, Invernizzi 2, Alari 9, Dalmagioni, Ricci, Resmini, Airoldi 1, Nani 10, Chemaschi. All.Braga

 

Queste le parole di soddisfazione, a prescindere dal risultato finale, dell’allenatore della nostra formazione Under 15, nonché Direttore Sportivo del Settore Giovanile, Marco Raffaeli: “Difficile commentare un’Interzona del genere, se prima di partire mi avessero detto che avremmo vinto 2 partite su 3 ci avrei messo la firma subito! Purtroppo la differenza canestri è stata per noi letale a causa della pesante sconfitta nella prima gara, ma non posso dire niente a questi ragazzi se non che sono stati davvero eccezionali. Vincere con la Fortitudo Bologna e con Bergamo è stata veramente un’impresa: eravamo in condizioni pessime per via degli infortuni, ma ce l’abbiamo fatta comunque. Il rammarico più grande è quello di essere arrivati a questo importante appuntamento con Bordoni nemmeno al 50% delle sue possibilità fisiche, Mentonelli con altrettanti problemi fisici e con Galiano che ha giocato solo 10 minuti de lla prima partita per poi uscire a causa dei crampi. Ma alla fine quello che conta è che siamo usciti a testa altissima, e questo mi riempie di orgoglio! L’annata è sicuramente molto positiva,vincere il titolo regionale con 6 punti su Pesaro e 10 su Montegranaro è stato un grande risultato; sono 3 anni che alleno questi ragazzi ed ogni anno ci siamo migliorati, ma quello che mi preme sottolineare è che si è creato un grandissimo gruppo, dentro e soprattutto fuori dal campo. Grazie di cuore a tutti!“.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author