U15 Eccellenza: la Pielle Matera espugna il “Palapentasuglia” contro l’ENEL Brindisi

Enel Brindisi – D’Alessandro Pielle Matera 60-66 (20-16, 30-36, 44-49)

 

Espugnato il PalaPentasuglia e conquistato matematicamente il secondo posto nel campionato U15 eccellenza per i ragazzi della Pielle Matera allenati da coach  Losito.

Con questa vittoria, giunta nell’ultima trasferta della stagione regolare, ed a due giornate dal termine, i lucani blindano la seconda posizione in classifica, portandosi a + 6 proprio dai brindisini, diretti concorrenti per la piazza dìonore del campionato.

La partita vista sul parquet brindisino, è stata  bella ed entusiasmante:  partono meglio i padroni di casa chiudendo il primo quarto avanti di 4 lunghezza, mentre il secondo quarto è a favore degli ospiti che con un parziale di 20 a 10 si portano negli spogliatoi sul + 4, con tutti e 10 i giocatori scesi in campo.

 

Al rientro in campo dopo il riposo lungo succede di tutto: i primi 3′ sono a favore dei materani che con difesa e contropiede piazzano un 12 a 0 di parziale, portandosi sul +18, ma commettono l’errore di rilassarsi, e così i brindisini piazzano un contro break di 14 a 1, chiudendo la terza frazione sotto di 5 (44-49).

 

Gli ultimi 10′ vedono le due squadre affrontarsi a viso aperto, arrivando fino agli ultimi secondi punto a punto, con i materani più cinici e in grado di portarsi a casa i due punti ed il secondo posto della regolar season del campionato nazionale “under 15 eccellenza”.

“Non è mai facile giocare in questo campo – esordisce coach Losito nelle dichiarazioni di fine partita –  abbiamo fatto una partita solida in difesa facendoli segnare solo 60 punti in casa loro. Potevamo e dovevamo chiuderla prima. Non  possiamo permetterci il lusso di subire  un parziale di 14 a 1 dagli avversari dopo essere andati sul +18. Abbiamo rischiato di perdere per degli errori di attenzione e concentrazione. Dobbiamo migliorare a giocare con il tabellone nei minuti finali facendo scelte migliori, e soprattutto dobbiamo diminuire il numero delle palle perse. Spero che questa partita ci serva di lezione per il futuro”.

 

Questi i tabellini di gara:

 

ENEL Brindisi: Massagli 20, Capriati, Perrucci, Zurlo 4, Epifani 19, Marzo 2, De Mitri, Di Sansebastiano 1, Danese, Capoccia, D’Autilia 14, Ruggiero. All. Laghezza

D’ALESSANDRO PIELLE Matera: Digno 22, Linzalone 4, Grossi 2, Petronella 20, Lopane, Montemurro 12, Raele 4, Torraco 4, Paolicelli, Conforti. All. Losito

Parziali:  20-16, 30-36, 44-49

Arbitri: Mitrugno e Marseglia di Mesagne

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author