U15: Vitaldent Caricento settima al 'Santo Stefano - Città di Gallo'

IL TORNEO SANTO STEFANO

Si è chiuso con un dignitosissimo settimo posto, per i vissini targati VITALDENT-CARICENTO, il Torneo Nazionale “Santo Stefano – Città di Gallo”, svoltosi dal 27 al 29 dicembre e riservato alla categoria Under 15 Eccellenza e giunto ormai alla ventiseiesima edizione. Una kermesse prestigiosa che negli anni passati ha visto la partecipazione di atleti del calibro di Marco Belinelli, all’epoca giovane promessa della Virtus Bologna. Quest’anno il livello del torneo era molto alto: 8 squadre iscritte tra cui, oltre ai “padroni di casa”, Olimpia Milano (campione d’Italia Under 14), Virtus Bologna, Basket San Lazzaro, Reyer Venezia, Pallacanestro Reggiana, Petrarca Padova e Don Bosco Livorno. Nella prima partita i biancazzurri ferraresi, diretti da Spettoli e Panzera, con l’aggiunta di 5 ragazzi arrivati in prestito da Castiglione Murri (Arcidiacono Augusto, Brancaccio Alessandro, Conti Simone, Giordano Daniele e Secchi Gregorio), hanno dovuto fronteggiare i coetanei milanesi dell’Olimpia Milano, targati Armani Jeans, che l’anno scorso si sono aggiudicati il titolo di campioni italiani nella categoria Under 14. Partita di alto livello, dato il blasone dei quotati avversari. Ma la compagine VITALDENT-CARICENTO è stata all’altezza degli avversari, chiudendo il secondo parziale sotto di un solo punto e tenendo testa all’Olimpia fino ai secondi finali. La seconda giornata del torneo ha visto lo scontro con il Don Bosco Livorno di coach Quilici, relatore nella mattinata del clinic CNA riservato agli allenatori. Un’ altra partita combattutissima risolta solo al fotofinish quando un tiro dall’angolo di Vallesani non è stato premiato dal ferro, che lo “ha respinto” insieme alle speranze dei giovani ferraresi. Nonostante la sconfitta, prestazione davvero eccellente per i biancazzurri. L’ultima giornata del torneo ha riservato ai vissini la finale per il 7/8 posto contro il Petrarca Padova. Complice probabilmente la stanchezza accumulata nei primi due impegni, la terza partita è stata anche la più opaca, giocata forse con un po’ troppa sufficienza da parte dei vissini ma comunque ad un livello sufficiente per avere la meglio sui coetanei padovani e chiudere il torneo con un meritatissimo settimo posto finale. Nel complesso, davvero una bellissima 3 giorni di basket giovanile in cui i ragazzi di coach Spettoli hanno dimostrato di potersela giocare alla pari con le più quotate squadre nazionali. Sicuramente un’esperienza più che positiva per una promettente formazione VITALDENT-CARICENTO.

TABELLINI:

VITALDENT CARICENTO 59 – 68 OLIMPIA MILANO

(8-14, 15-20, 16-23, 15-16)

Tabellino: Castaldini, Pinca 2, Franchella 5, Giordano 12, Secchi 6, Faccini 2, Arcidiacono, Trombini 1, Ghirelli 3, Zanirato 18, Vallesani 6, Conti 4. All.ri: Spettoli/Panzera.

VITALDENT CARICENTO 72 – 74 DON BOSCO LIVORNO

( 27-26, 14-14, 17-18, 14-16)

Tabellino: Pellizzola, Castaldini 7, Pinca, Franchella 7, Giordano 15, Secchi 17, Brancaccio 2, Arcidiacono, Trombini, Ghirelli 2, Zanirato 8, Vallesani 14. All.ri: Spettoli/Panzera.

VITALDENT CARICENTO 87 – 72 PETRARCA PADOVA

(27-22, 19-12, 18-16, 23-22)

Tabellino: Pellizzola 2, Castaldini 7, Pinca 2, Franchella 3, Giordano 16, Secchi 24, Brancaccio, Faccini, Trombini 1, Zanirato 18, Vallesani 6, Conti 8. All.ri: Spettoli/Panzera.

.

Commenta
(Visited 12 times, 1 visits today)

About The Author