U19 Dng: Rimini Crabs - Basket Treviso 83-58

Dopo tre stop consecutivi tornano alla vittoria gli Under 19 con un prezioso successo su Treviso (83-58).

DNG – VII DI ANDATA

BASKET RIMINI CRABS – BASKET TREVISO 83 – 58 (24-15; 42-33; 59-54)
Crabs: Balic 12, Bologna n.e., Meluzzi 13, Baroni 2, Succi, Signorini 9, Efbutu 4, Provesi 4, Suarez n.e., Perez 26, Mavric 14, Tsirikidze n.e.. All.: Firic, Dimitrova.

(ev) Gli Under 19 colgono un importante successo sul fanalino di coda Basket Treviso ed interrompono così la striscia di 3 sconfitte. Gara fondamentale per i granchietti per rimanere in zona qualificazione (passano le prime 4), affrontata con il pesante handicap dell’assenza degli squalificati Biordi ed Hadzic.
Ed in effetti l’inizio gara vedeva Treviso sfruttare la superiorità sotto le plance per costruirsi secondi tiri che valevano il +5 esterno. I Crabs rimettono in piedi la gara grazie ad uno strepitoso Perez (16 punti nella frazione!) e ad un solidissimo Signorini: parziale di 14-0 e Rimini chiude sul 24-15.
Rimini è su di giri: i giocatori si buttano su ogni pallone e colmano il gap di centimetri, Provesi e Baroni portano il punteggio sul 39-18. Treviso pare annichilita ma grazie ad un pressing altissimo comincia recuperare punto su punto, dominando a rimbalzo d’attacco e piazzando due break di 8-0 e 7-0 inframezzati soltanto da una tripla miracolosa del solito Perez: si va al riposo sul 42-33.
Al rientro dagli spogliatoi, la musica non cambia: Rimini ha perso fiducia, non trova più i canestri di Perez e Treviso, sfruttando anche i rimbalzi offensivi, dopo 3′ trova addirittura la tripla del pareggio (42-42, il parziale è ora di 3-24!). Nel momento più difficile sono 4 punti di Signorini (9 punti, 7 rimbalzi, 5 recuperi) a ridare ossigeno ai Crabs, ma Treviso con due triple ed un gioco da 3 punti passa addirittura in vantaggio (48-50). Sono ora due grandi giocate di Balic a levare le castagne del fuoco, prima che la tripla di Meluzzi a pochi secondi dalla sirena fissi il punteggio sul 59-54.
I Crabs hanno ritrovato lo sguardo giusto: Meluzzi (13 punti e 5 recuperi) e Balic (12 punti, 8 rimbalzi, 6 assist) issano i Crabs sul +14 ad inizio di ultima frazione. Questa volta è lo strappo decisivo: Treviso non trova più il canestro ed i Crabs prima rallentano il ritmo e controllano la gara (68-56 al 35′), poi chiudono il parziale sul 24-4 con i guizzi di Egbutu e due triple di Perez (26 punti e 8 rimbalzi con 11/20 dal campo) e Mavric (14 punti, 6 rimbalzi) per l’83-58 finale.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author