U19 Eccellenza: la Stella Azzurra è Campione d'Italia

Pistoia Basket – Stella Azzurra 60 – 61 (17-14; 11-12; 10-16; 22-19)

Pistoia Basket: Moretti 16, Cuccarese 3, Della Rosa 5, Severini 14, Mastellari 10, Giusti, Taflaj 2, Colombo, Ianuale 5, Di Pizzo, Divac, Bianchi 5. All. Biagini.

Stella Azzurra: Cacace 6, Guariglia 17, La Torre 16, Palsson 6, Radonjic 2, Antonaci, Masciarelli, Trapani 2, Bucarelli 12, Da Campo, Savoldelli, Ulaneo. All. D’Arcangeli.
La Stella Azzurra scrive la storia e conquista lo scudetto del campionato italiano battendo Pistoia di un solo punto, al termine di una gara dove l’emozione l’ha fatta da protagonista sia nel pubblico che tra i giocatori. Nessuna delle due formazioni è mai riuscita veramente a prevalere, ogni volta che l’una ha cercato di scappare l’altra è stata abile nel trovare soluzioni importanti da mantenere vivo il match. Fondamentale l’aspetto difensivo con la Stella Azzurra pronta su ogni linea di passaggio e ignorante a rimbalzo, capace di mettere più volte in difficoltà gli avversari. Sul finale Guariglia schiaccia il +3 servito da Bucarelli e Pistoia prova il contrattacco rapido. La lucidità difensiva stellina porta Trapani a commettere fallo su Della Rosa che sigla entrambe i liberi a 5’’ dal termine. L’unica opportunità che ha Pistoia di giocarsi la vittoria è quella di commettere fallo ma gli stellini sono più rapidi e si riversano in attacco in un batter d’occhio così da dover attendere solamente il suono della sirena per festeggiare il titolo di CAMPIONI D’ITALIA!

Queste le parole di coach D’Arcangeli ai microfoni di Pianetabasket al termine del match: “La vittoria è sostanzialmente il coronamento di tutta una stagione, del gran lavoro fatto ogni giorno e per questi ragazzi è anche la conclusione di un percorso di crescita straordinario. Mi sento di dedicare questa vittoria alle persone che alla Stella Azzurra non ci sono più”.
Tra i premiati, Andrea La Torre è stato inserito nel quintetto ideale delle FINALI DNG 2015.

La cronaca della gara:
La Finalissima parte subito forte, ad aprire le danze ci pensano Severini da un lato e Palsson dall’altro. Il primo appoggia da due mentre il capitano nero stellato infila subito una tripla. Dal reparto lunghi parte il break Stella Azzurra: Guariglia fa 1 su 2 ai liberi e sigla poi altri 2 punti, Moretti accorcia dalla lunetta ma è ancora il lungo nero stellato ad andare a segno, fissando il punteggio sul 10 a 3 e costringendo Pistoia al time out. Alla ripresa del gioco i toscani mettono il naso avanti segnando 3 triple consecutive con Della Rosa, Mastellari e Moretti obbligando questa volta la Stella Azzurra al time out. Guariglia accorcia ma solo temporaneamente. Pistoia tocca infatti anche il +5, poi con una manciata di secondi alla fine del tempo Cacace riduce il gap siglando il -3 con un canestro in precario equilibrio. La prima frazione vede Pistoia condurre 17 a 14.
Nel secondo periodo i toscani continuano a schierarsi in difesa a zona ma la Stella Azzurra attacca bene e piazza subito il break di 8 a 0 con Cacace, La Torre e Bucarelli. I giocatori di coach Biagini si sbloccano dopo 4 minuti e 30 di gioco dalla linea della carità, con Moretti che segna sul possesso successivo anche la tripla della parità. A 4 punti di Severini rispondono Radonjic e Trapani, poi nell’ultimo minuto e mezzo le squadre sprecano molti possessi offensivi e segna il solo Taflaj che infila due liberi e porta il punteggio sul 28 a 26 per Pistoia quando si giunge alla pausa lunga.

Alla ripresa delle ostilità le squadre continuano a darsi battaglia: La Torre impatta e risponde poi al nuovo canestro di Severini; a Cuccarese e Bianchi controbattono Guariglia e Palsson e le squadre corrono ancora sulla parità. La Stella Azzurra mette il naso avanti con Bucarelli ma i toscani resistono ed i ragazzi di coach D’Arcangeli infliggono un minibreak sul finire del periodo con Cacace che sigla il +2 e Bucarelli che ruba palla e serve La Torre che schiaccia il 42 a 38 con cui si va all’ultimo periodo.
Gli ultimi 10 minuti riprendono così come si era chiusa la terza frazione: con un canestro di La Torre, questa volta però da distanza siderale. La Stella Azzurra sembra poter allungare, la difesa dei nero stellati sporca ogni passaggio avversario e Pistoia fatica a trovare spiragli tra le maglie dei romani. Bucarelli dalla linea dei liberi manda i suoi a +8 ma i toscani non si danno per vinti, provano più volte ad accorciare con Ianuale prima e Mastellari poi. La Stella Azzurra è pronta e risponde ma l’insistenza dei pistoiesi riapre il match: Severini sigla prima il -3 a 90’’ dalla fine e poi accorcia ancora sul -1 con poco più di 30’’ dallo scadere. Sul possesso offensivo Bucarelli si gioca l’1 contro 1 e serve Guariglia in zona pitturata, libero di piazzare la bimane del nuovo +3. Pistoia attacca ma Trapani manda Della Rosa in lunetta che sigla i liberi per tentare poi di mandare in lunetta la Stella Azzurra e giocarsi l’ultimo possesso. I giocatori di coach D’Arcangeli però sfuggono al fallo avversario e si riversano sulla metà campo offensiva mentre la sirena decreta lo scadere del tempo e la vittoria. La Stella Azzurra Roma può finalmente festeggiare la vittoria ed il Titolo di Campione d’Italia 2015!!!

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author