U21: BPC Virtus Cassino alla grande, espugnata Sora

Una grandissima prestazione quella di stasera al PalaPanico di Sora. Una prestazione da incorniciare quella dei ragazzi rossoblù dell’U21 cassinate. Siamo nella seconda fase del Campionato regionale U 21 2014-15 . A questo punto della competizione sono giunte 7 formazioni e le prime due si giocheranno in finale ed in campo neutro il titolo appunto di campione laziale 2014-15 .

Al gran ballo partecipa anche la BPC Virtus Cassino che ha raggiunto questo prestigioso traguardo conquistando nella prima fase il secondo posto del Girone A proprio alle spalle dell’NB Sora. E la formazione sorana per ben due volte era riuscita nella fase di qualificazione , a sconfiggere la formazione del duo Vettese – Mastrangelo.

Quindi stasera le giovani V rossoblù si giocavano gran parte della possibilità di poter dire la propria in questa kermesse di giovani speranze del basket . Ed i cassinati stavolta non hanno tradito .

Salzillo ( splendida prova la sua ) e compagni partono subito forte e decisi sin dalla palla a due . Anche se la tensione si taglia con il coltello , sin dalla prima frazione fanno capire all’avversario le proprie intenzioni . Si sbaglia molto su ambo i fronti, ma a pagare stranamente lo scotto della tensione sono Serra e compagni . Molte palle perse . La prima frazione di gioco è un festival degli errori e sono appunto solo Salzillo e Serra che trovano il canestro a ripetizione.

Busico lotta con Chiari , ma è nervoso , Vettese lo cambia presto con Vinciguerra . Cassino è avanti alla prima sirena di 7 lunghezze , 20 a 13 .

La seconda frazione è molto equilibrata ma tra le V rossoblù comincia a concretizzarsi lo spauracchio della rimonta sorana. Infatti i ragazzi di Bifera si aggiudicano il minitempo di un solo punto, 15 a 14 , ma la sensazione è quella che possano al ritorno in campo fare propria la gara.

Vettese ed i suoi però non ci stanno e nella terza frazione piazzano il capolavoro . Sì perché serrano le fila in difesa e decodificano da subito la zona dispari montata dal coach sorano . Sale in cattedra uno splendido Di Mambro che dalla lunga distanza, 6 metri e 75 cm , colpisce il canestro avversario . Sora non ha scampo , Busico domina sotto le plance e la circolazione offensiva è semplicemente perfetta. 24 a 8 , splendida performance e seria ipoteca sul match

Vettese nella quarta frazione ordina ai suoi di controllare e Salzillo è il maestro. Perfetta la gestione del match , i cassinati non perdono mai l’inerzia e piazzano qui il colpo da ko aggiudicandosi il minitempo per 27 a 23 .

Adesso i ragazzi cassinati sono attesi nella terza giornata , già perché nella prima hanno osservato il loro turno di riposo, da una gara interna contro Anzio.

Vettese laconico al termine della gara non nasconde la sua soddisfazione : “Sono contento per i ragazzi e per la società che punta molto a questo campionato. Stasera ci siamo regalati una bella soddisfazione , ma adesso dobbiamo mantenere la concentrazione. Sereni e determinati , continueremo a lavorare affinché si possa dare seguito a questa bella serata di basket “

NB SORA 2000 – BPC Virtus Cassino : 59 – 83

Parziali : 13 – 20 ; 15 -14 ; 8 – 24 ; 23 – 27

NB SORA 2000

Di Ruscio 2 , Caldarozzi 7 , Reali , Testa 2 , Myers , Carrozzo 4 , Serra 36 , Chiari 5, Polsinelli 3, Meglio , Sperduti , Alonzi . Coach : Bifera S.

BPC Virtus Cassino

Salzillo 36 , Busico 23 , Grossi , Di Mambro 18 , Vinciguerra 2 , Gambelli , Zincone 2 ,Mammone,Ceccarelli 2. Coach L.Vettese

MVP : Salzillo e Serra

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author