Udoh è un gigante: il Fener vola in finale!

1°QUARTO: 11 i punti di Llull sui 13 del Real Madrid nel 1°parziale, nei primi 10′ il play spagnolo gioca praticamente da solo, i suoi compagni sentono la partita e sono totalmente in balia dei turchi. 7 la valutazione di Udoh, il nigeriano gioca un quarto da assoluto protagonista tantissima difesa con 2 stoppate 3 rimbalzi ma anche in attacco un fattore con 3 assist e 2 punti.  Punteggio del 1°quarto: Fenerbache 21 Real Madrid 13

2°QUARTO: 11-0 il parziale del Real dopo non aver segnato per 4′ nel quarto, spagnoli che sembravano in netta difficoltà per l’intensità degli avversari ma a differenza del 1°parziale i compagni di Llull finalmente entrano in partita e danno una mano al loro compagno, 19 per Sergio Llull nel solo 1°tempo. 12 gli assist di squadra per il Fenerbache sui 16 canestri realizzati, molti dei quali avvenuti nel 1°quarto in cui la circolazione di palla era molto fluida, un pò meno nel 2°quarto ma dopo il parziale del Real i turchi rimettono le cose a posto e chiudono il 1°tempo avanti in doppia cifra. Punteggio dopo il 2°quarto: Fenerbache 44 Real Madrid 34

3°QUARTO: 9 i punti nel quarto per Carroll, 3/3 da 3 per lui con il consueto movimento ad uscire dai blocchi e punire la difesa da oltre l’arco. 4 i giocatori del Fenerbache in doppia cifra già alla fine del 3°quarto (Bogdanovic, Udoh, Vesely e Kalinic) segno di un gioco corale che coinvolge tutti, da sottolineare la prova del nigeriano Ekpe Udoh, che nel pitturato fa quello che vuole, molto vicino alla tripla doppia (12p, 6r, 7a) quando mancano ancora 10′. Punteggio dopo il 3°quarto: Fenerbache 63 Real Madrid 50

4°QUARTO: Negli ultimi 10′ il Real prova a rientrare in partita arrivando però solamente a -8, i turchi gestiscono con uno Udoh anche che giganteggia nell’area inchiodando la schiacciata che spegne le ultime sperenze delle merengues. Punteggio finale: Fenerbache 84 Real Madrid 75

MVP: Ekpe Udoh

Commenta
(Visited 38 times, 1 visits today)

About The Author

Marco Papini Marco, 28 anni, diplomato in ragioneria e istruttore di 1°grado FIT. Seguo il basket da circa 8 anni tifoso dell'Olimpia e dei Denver Nuggets.